Carrello 0
EVENTI

Al Fuori Salone con Superstudio Più

di Rossella Calabrese

Temporary Museum, Innovation/Imagination e Home&Spa Design

Vedi Aggiornamento del 23/03/2012
10/03/2011 - Contaminazioni espressive tra arte e design, innovazione e tradizione, natura e tecnologia, grandi nomi del design e sicuri talenti emergenti, oltre ad interessanti novità che non si vedono altrove.

Dopo 3 anni ha preso corpo e struttura il Temporary Museum for New Design, al Superstudio Più l’esclusivo polo del design internazionale costruito come un museo dell’eccellenza, per dare spazio ai migliori progetti di grandissimi o significativi nomi, seguendo il concept “meno fiera e più museo”.

Superstudio Group, nelle due grandi location di proprietà, è di fatto in Milano il centro culturale ed espositivo privato più importante della città per il design e si conferma il punto più hot, la destinazione cui non mancare, un’oasi di professionalità dove la cultura si coniuga col business, attirando visitatori qualificati grazie all’ingresso riservato ai soli operatori professionali, con la sola eccezione della domenica aperta al pubblico su registrazione.
 
Il progetto di Gisella Borioli con l’art direction di Giulio Cappellini si basa su elementi che fanno la differenza come qualità, ricerca, internazionalità, innovazione e avanguardia. Gli iconici edifici bianchi di Superstudio Più sono suddivisi in “gallery”, quest’anno ancora più ampie, costruite come tante “mostre” e installazioni site specific separate, con layout espositivi esperienziali di forte impatto.
10 000 metriquadri e più di 30 brand ospitati che rappresentano il meglio della ricerca in campo internazionale, con la presenza di nomi prestigiosi come Canon, Samsung, Alcantara, Diesel, Foscarini, impegnati in installazioni museali di grande appeal; architetti e designer internazionalmente noti come Paola Navone, Koichi Suzuno e Shinya Kamuro (Torafu),  Michele De Lucchi, Karim Rashid, Alessandro Mendini, Xavier Lust, Vicente Garcia Jimenez, Simone Micheli, Philippe Nigro, Alessandro Dubini, Denis Santachiara, Stefano Pirovano,il media art duo “Mioon”;la partecipazione di numerose nazionalità tra cui Svezia, Finlandia, Olanda, Canada, Giappone, Corea, Israele, Polonia, Germania, spesso con il supporto degli enti governativi di riferimento. 
 
Il Temporary Museum è un appuntamento atteso in tutto il mondo, seguito da un grande numero di testate internazionali, portato ad esempio come iniziativa innovativa e di valore, prima tappa di ogni visita in zona Tortona. Il pubblico, professionale e non, verrà accolto in un luogo di grande bellezza, con servizi esclusivi, a partire  dal giardino che offre area verde e relax, lounge, aree relax, book-shop, press-office e info-point, ristorante Dada cafè, Sake bar, la King’s Design House sul roof (su invito).
 
Espongono al Superstudio Più - Temporary Museum for New Design:
 
&tradition, Alcantara®, Ames, Aqua Creations, Brand van Egmond, Bysteel, Canon, Comforty, Cristalplant®, Daniel Rohr, De Ponte Studio | DPSA+D, Diesel Home Collection, Domodinamica, Floor to Heaven, Flora, Flux, Foscarini, Inax, INCHfurniture, Kaneka, Lammhults, Mabeo, Magnetti, molo, Punkalive, Ronda design, Samsung Electronics, Seletti, Svensk Form, Tagina Ceramiche d’Arte.

FACE TO SUPERSTUDIO PIÙ (Spazio A – ExAnsaldo)
VIA TORTONA 54 
 
Torna per il secondo anno Innovation/Imagination nello SpazioA - ex Ansaldo, recentemente rinnovato e inaugurato dal Comune di Milano come spazio a disposizione della creatività in tutte le sue forme, con particolare attenzione ai giovani artisti, artigiani e  creativi. 4.000 mq suddivisi in 2 sale al piano terra, e 2 comunicanti al primo piano, più di 20 espositori internazionali, 2 special exhibition.
  
Quest’anno il progetto ha una forte connotazione internazionale e trasversale, con particolare attenzioni ai giovani emergenti, alle contaminazioni di linguaggi quali la fotografia, il cinema, il costume, le suggestioni futuriste.
 
Brand a volte nuovissimi, proposte concrete e sperimentali, sorprese e scoperte,installazioni sensoriali, designer d’avanguardia, merceologia trasversale.
 
Due paesi emergenti molto differenti tra loro presentano due collettive di ampio respiro dedicate a giovani designer di sicuro talento: la Serbia, con i vincitori del concorso Young Designers Serbia, tema gli Space Center, promosso da SIEPA, agenzia governativa per il commercio esteroe la Thailandia con una selezione di 42 designers premiati dal DeMark Award, il più prestigioso premio del paese.
 
Innovation/Imaginationè organizzato da Slide Events.
 
Espongono al Face to Superstudio Più - Innovation/Imagination:
Alê Jordão, birds design, Creative Space Serbia, David Trubridge Design, Department of Export Promotion-Thailand, Enko Creatio, Functionals, Henzel & matteocasalegno, Infiniti, Karman, Kenneth Cobonpue, Lagos Design Studios, LG Hausys, MBT, Neroacciaio®, NgispeN, PEGA Design & Engineering,Slide.

Le ultime tendenze di casa, bagno, benessere e outdoor si incontrano per il terzo anno nei famosi studi fotografici Superstudio 13, storico centro di servizi per l’immagine e la moda, trasformato in Home and Spa Design “Abitare in Italia”.
 
La manifestazione propone un’offerta espositiva ampliata a tutto l’ambiente privato, che fornisce una panoramica dell’home wellness design, accende i riflettori sull’eccellenza del design e dell’architettura italiani e promuove in un contesto internazionale ambienti casa di alto profilo.

I concept abitativi e wellness sono veri e propri percorsi sensoriali, toccano temi quali il benessere psico-fisico, la sostenibilità, la qualità e soprattutto la natura e la naturalità, vere tendenze dominanti. Le istallazioni sono dodici suddivise in quattro Home Design, quattro Bathroom Design, una Spa Design, un Design Lounge e due Outdoor Design.Curate da architetti, studi, designer, scelti tra le firme più prestigiose dell’architettura del benesseresono realizzate con la collaborazione di importanti aziende italiane.
 
Home and Spa Design propone un nuovo modo di comunicare, esporre e interagire, che coinvolge attivamente il pubblico senza sottrarlo alla riflessione su importanti temi del design e dell’architettura, quali l’ecologia, la progettazione accessibile e l’uso di materiali naturali.
 
I 12 percorsi esperienziali di Home and Spa Design sono:
DUALISMO PERFETTO, Alberto Apostoli Architecture & Design - AETHEREA PRIVATE SPA, Studio Bizzarro & Partners - HABITAT NATURALE, Verde Architettura - SUGGESTIONI ALPINE, Dada Architecture & Design - SENSORY HOME, DPSA+D De Ponte Studio Architecture + Design - HAPPENING LOUNGE, Kingsize Architects -  MASTER BATHROOM, N.O.W. Architecture & Design - CRYSTAL DREAMS, Granese Architecture & Design Studio - XENOTE, Lucchese Design - LA CASA DI PIETRA, Studio di Architettura Luca Scacchetti - ECOBATH, Silvia Stanzani Design - FORME-DABILE, Studio D73
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati