Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, in condominio proroghe al 31 dicembre 2025 solo per i lavori trainanti
NORMATIVA Superbonus, in condominio proroghe al 31 dicembre 2025 solo per i lavori trainanti
MERCATI

Edilizia, Veneto in crisi nonostante il Piano Casa

di Paola Mammarella

Centro studi Ance: in aumento solo gli interventi di riqualificazione

Vedi Aggiornamento del 27/06/2011
10/03/2011 – È in crisi il settore edile del Veneto, che risente della congiuntura economica nonostante i risultati positivi riscossi dal Piano Casa e l’aumento degli interventi di riqualificazione edilizia.
 
Ad affermarlo è il centro studi dell’Ance, che per il 2010 ha rilevato una flessione degli investimenti in costruzioni del 6%, con un ulteriore calo del 2,4% nel 2011.
La domanda di interventi di ampliamento e sostituzione edilizia ai sensi del Piano Casa ha infatti frenato la caduta, che altrimenti si sarebbe attestata sul 7,2% nel 2010 e sul 4,1% nel 2011.
 
Nonostante questa “boccata d’ossigeno” per il comparto edile, complessivamente nel quadriennio 2008-2011 gli investimenti in costruzioni sono diminuiti del 21,7%. Le flessioni coinvolgono tutti i settori, con punte che per la nuova edilizia residenziale raggiungono il 37%.
 
Non va meglio per le in costruzioni non residenziali private e pubbliche, che scendono rispettivamente del 22,2%, e del 29,8%.
 
A completare il quadro, le pesanti ripercussioni in termini di occupazione. Dalle stime dell’Ance emerge una perdita di 23 mila posti di lavoro, che salgono a 31 mila se si considerano anche i settori collegati.
 
A diminuire le capacità di investimento ci pensa anche il patto di stabilità, che molto spesso blocca le iniziative degli enti locali. Molti progetti strategici della legge obiettivo, infatti, prevedono una quota di finanziamento delle amministrazioni periferiche.
 
Il blocco della spesa locale impedisce inoltre che sia erogata la quota statale, situazione a causa della quale molti progetti rimangono sulla carta.
 
Seguono lo stesso meccanismo il project financing e i progetti finanziati con i fondi strutturali europei. Motivo per il quale dal 2011 al 2015 la Regione ha perso circa 10 miliardi di euro provenienti dall’Ue.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui