Carrello 0
NORMATIVA

Assegnati 20 milioni per l’edilizia scolastica

di Rossella Calabrese

Alle Regioni le risorse 2011 per l’adeguamento antisismico e la costruzione di nuove scuole

Vedi Aggiornamento del 20/10/2014
16/03/2011 - Sono stati assegnati alle Regioni 20 milioni di euro, relativi all’annualità 2011, per la realizzazione di interventi infrastrutturali nelle scuole.

Lo prevede l’OPCM 3927 del 2 marzo 2011, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 14 marzo scorso. Le quote maggiori vanno alla Campania (3 milioni 240mila euro), alla Sicilia (2 milioni 735mila euro), al Lazio (2 milioni 137mila euro).
 
Con la stessa OPCM le risorse relative agli anni 2009 e 2010 vengono revocate alle Regioni che non le hanno utilizzate e riassegnate ad altre Regioni. Tali risorse ammontano a 973.697,28 euro relativi al 2009 e 4.704.544,02 euro per il 2010. In questo modo Sicilia e Lazio recuperano rispettivamente 1 milione 660mila euro e 1 milione 300mila euro dalle due annualità precedenti, mentre la Campania si vede revocate somme assegnate nel 2009 e 2010.
 
Per poter utilizzare i fondi stanziati, ciascuna Regione dovrà trasmettere al Dipartimento della Protezione Civile, entro 90 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta dell’Ordinanza, un piano degli interventi di adeguamento o di nuova edificazione degli edifici scolastici che intende realizzare, indicando un ordine di priorità.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati