Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, ok alla detrazione per gli immobili senza rendita
RISTRUTTURAZIONE Superbonus, ok alla detrazione per gli immobili senza rendita
AZIENDE

ISOFOTON, risultati eccellenti nel primo trimestre 2011

08/04/2011 - ISOFOTON continua il suo cammino in salita con la fatturazione di più di 32M di euro durante il primo trimestre 2011. Questo rappresenta un incremento superiore al 74% rispetto allo stesso periodo dell’anno 2010.
 
Per il secondo trimestre di quest’anno, si prospettano risultati ancora più positivi: l’attivazione della nuova linea di produzione permetterà di duplicare la capacità produttiva. Infatti, l’impresa, nel 2011 si aspetta di poter duplicare il totale delle vendite realizzate nel 2010. I mercati chiave per il secondo trimestre sono quello tedesco, italiano e statunitense.
 
La nuova politica commerciale attuata dall’impresa, basata sull’apertura di nuovi mercati (si stanno aprendo e rafforzando uffici commerciali in Germania, Italia, Francia, Stati Uniti, Cina e Medio Oriente), sta avendo come conseguenza una maggiore diversificazione del portafoglio clienti e la garanzia della stabilità delle vendite.
 
D’altro canto, la continua riduzione dei costi attuata dal nuovo staff direttivo e il contestuale aumento dell’efficienza produttiva, con la riduzione dei costi e il miglioramento della potenza unitaria, giustificano i risultati favorevoli e il progresso sostanziale del margine di contribuzione.
 
Il posizionamento della marca ISOFOTON, leader mondiale in energia fotovoltaica, si appoggia alla sua esperienza di più di 30 anni, così come l’eccellente qualità dei suoi prodotti, che deriva da un costante investimento in R&S.
 
ISOFOTON prevede di aumentare la sua capacità produttiva di 5 volte nei prossimi tre anni, imponendosi così come una delle imprese più competitive del settore fotovoltaico nel mondo.


ISOFOTON ITALIA su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui