Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
RC professionale e Superbonus 110%, come regolarsi?
NORMATIVA RC professionale e Superbonus 110%, come regolarsi?
AZIENDE

Onduline: il sistema sottocoppo si rinnova

Novità uniche e miglioramenti della gamma storica delle lastre da sottocopertura Onduline

Commenti 5503
12/04/2011 - Il cambiamento è in atto e le innovazioni hanno già sorpreso gli addetti ai lavori.
 
Onduline, notoriamente riconosciuta come l’azienda di riferimento nel settore delle sottocoperture tanto da fare del nome “Onduline” il sinonimo stesso di lastra tout court, sta lavorando per attestarsi quale riferimento primario nel campo delle ristrutturazioni delle coperture, sia per le abitazioni private che per gli edifici storici. È partendo da questo obiettivo che l’azienda ha ripensato (e migliorato) il suo già affermato Sistema Sottocoppo.
 
I suoi vantaggi erano già noti agli addetti ai lavori e agli utilizzatori finali: economico e pratico era quanto di più indicato proponeva il mercato per i tetti in tegole in laterizio e cemento, coppi.
Il sistema, infatti, oltre a permettere l’estrema facilità della posa, assicura la massima garanzia di impermeabilizzazione e ventilazione della copertura che, mantenendosi asciutta, garantisce negli anni una lunga durata delle tegole ed assicura al contempo il comfort domestico, con un ingente risparmio economico sui costi di manutenzione.
 
Tenendo invariate le caratteristiche primarie che ne hanno decretato il successo, Onduline ha migliorato ulteriormente il suo prodotto di punta; il lancio sul mercato delle nuove lastre da sottocopertura è solo di pochi mesi fa. La caratteristica che fra le innovazioni apportate spicca sulle altre? Sicuramente la robustezza, ottenuta con l’aggiunta di resine speciali all’impasto che conferiscono alle nuove lastre una resistenza e una durata prima solo impensabili. Con i suoi 3 kg/mq la lastra si connota come una delle più solide oggi in commercio e c’è da credere che presto sarà il prodotto di riferimento per antonomasia nel settore delle ristrutturazioni delle coperture, anche di interesse storico.
 
Il miglioramento ha coinvolto anche l’aspetto estetico: il classico color nero è stato sostituito da quel rosso che è sempre stato la tinta bandiera del Gruppo. Il logo, prima semplicemente verniciato su ogni lastra, è stato rinvigorito con un sistema di marchiatura a pressione che non scolora nel tempo e vuole mettere in risalto la qualità che Onduline destina a tutti i suoi prodotti. Più performante, migliorata sia sotto il profilo dell’estetica sia, soprattutto, su quello della resistenza al calpestio, la nuova lastra andrà nel giro di breve tempo a sostituire nei magazzini edili quelle precedenti e, sui tetti, a garantire tutto ciò che si chiede a una sottocopertura: qualità, durata, robustezza. Con in più un’aggiunta di accuratezza che non guasta mai. Anzi!


ONDULINE ITALIA su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui