Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Qualità dell’architettura, riparte l’iter della legge
PROFESSIONE Qualità dell’architettura, riparte l’iter della legge
AZIENDE

Materiali Dow per i progetti delle Archistar

Commenti 2600
06/05/2011 - Dietro i più sorprendenti progetti delle ‘archistar’, che riescono sempre a stupire con invenzioni formali straordinarie ed estreme, vi sono impegnativi studi e ricerche sui materiali di fondamentale importanza per la realizzazione di un progetto.

L’isolamento termico degli edifici è una delle voci che vanno affrontate con particolare attenzione e con calcoli precisi.

A fronte di questa esigenza numerosi architetti, tra i quali Rafael Moneo con il Kursaal di S. Sebastian, Dominique Perrault con la Biblioteque Nationale di Parigi, Matteo Thun con le Nuove Terme di Merano, Frank O. Gehry con il Museo Guggenheim di Bilbao, Gregotti Associati con il Centro Cultural de Belém di Lisbona e molti altri, si sono affidati alle lastre isolanti STYROFOAM, ROOFMATE, WALLMATE, FLOORMATE di Dow.

Per garantire all’architettura una costante attenzione alla sostenibilità e al risparmio energetico, Dow ha ideato XENERGY, un innovativo isolante termico che consente, grazie a nuovi componenti e ad una migliore efficienza energetica, spessori ridotti allo scopo di dare maggiore libertà ai progetti.

I principali vantaggi di XENERGY sono:

• migliori prestazioni termiche
• maggior risparmio energetico e riduzione delle conseguenti emissioni • vantaggi per l’ambiente grazie al basso GWP (Global Warming Potential)
• maggior ritorno sull’investimento

XENERGY fornisce ad architetti e costruttori soluzioni di isolamento che soddisfano i nuovi requisiti imposti dalla normativa sul risparmio energetico, ottenendo gli stessi valori di resistenza termica dichiarata (RD) con un minore spessore.

La gamma di prodotti XENERGY rappresenta, oggi, la migliore offerta in polistirene estruso in termini di prestazioni termiche ed impatto ambientale.

DOW ITALIA Divisione Commerciale su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui