Carrello 0
Al via il concorso AbitaMi progetti speciali
CONCORSI

Al via il concorso AbitaMi progetti speciali

di Daniela Colonna

In gara installazioni originali e innovative sul nuovo concetto dell’abitare

05/05/2011 - AbitaMi il Salone-Laboratorio organizzato da Fiera Milano, ha lanciato il concorso Abitami progetti speciali.
 
Architetti e designer sono invitati a pensare installazioni che esprimano in modo originale e innovativo il concetto di abitare.
 
I “Progetti Speciali” sono spazi espositivi che, all'interno della Fiera, vengono dedicati alla presentazione di Concept abitativi inediti ed innovativi.

L'idea nasce dalla precisa esigenza di creare una nuova occasione fieristica, in Italia, e nel secondo semestre dell’anno, che sappia rappresentare una offerta integrata, ampia e trasversale al mondo del "living".

Le installazioni architettoniche dovranno esprimere e rappresentare le nuove visioni dell’abitare contemporaneo creando un palcoscenico di eccellenza per i prodotti dei marchi coinvolti.

Un abitare inteso nella sua forma più allargata e generale di spazio interno o esterno da vivere e che in funzione del "viverci" si trasforma e si declina in modo sempre differente.

Così si abita una piazza, un giardino, un terrazzo, si abita una casa, un appartamento, una villa, un albergo ecc…
 
Le trasformazioni in atto sono molteplici e anche indirizzate verso strade apparentemente contraddittorie, ma tutte tese al giungere, progressivamente, ad un nuovo concetto, ad un nuovo rapporto tra lo spazio, il suo uso, i suoi oggetti e soprattutto i suoi abitanti.
 
Vi sono percorsi che sviluppano ricerche per nuove qualità residenziali attente ai nuovi attori sociali ed ad una economia controllata come nell’housing sociale.
 
AbitaMi vuole costruire, invitando architetti e progettisti, degli spaccati sulla ricerca, sulle posizioni, sugli stili, sulle rotture, le continuità e le conservazioni in atto.
 
Delle narrazioni "teatrali" per un rinnovato abitare, fissate in veri e propri palcoscenici di 100mq o multipli fino a 300mq che riceveranno loro ricchezza e un interesse maggiore anche dall’essere accostati uno all’altro, in un caleidoscopio del progetto e della cultura italiana.
 
Le richieste di partecipazione dovranno pervenire entro il 9 maggio 2011, mentre per gli elaborati ci sarà tempo fino al prossimo 10 giugno 2011.

I progetti vincitori verranno realizzati nello spazio espositivo fieristico e resteranno in esposizione dall' 8 all'11 settembre 2011.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati