Carrello 0
Vittorio Bonacina ai Saloni 2011
DESIGN NEWS

Vittorio Bonacina ai Saloni 2011

Since 1889 hand made in Italy

04/05/2011 – Gala, design Franco Albini, presente nella collezione permanente del Vitra Design Museum, Weil Am Rhein, in Germania, Margherita, design Franco Albini, Medaglia d’oro alla IX Triennale di Milano nel 1951, presente nelle collezioni permanenti del MOMA di New York, del Philadelphia Museum of Art in Pennsylvania e della Triennale di Milano; il morbido dondolio di Eureka e le generose curve di Eva, entrambe disegnate da Giovanni Travasa. Sono tra i prodotti messi in mostra da Vittorio Bonacina al Salone Internazionale del Mobile 2011 di Milano.
 
La tecnica di lavorazione utilizzata per la seduta superElastica, designMarco Zanuso JR, riprende i modelli storici del marchio Vittorio Bonacina degli anni ’70. La quadrettatura rettilinea gioca a scomporsi per ricomporsi in una “texture” contemporanea. Un intreccio in giunco crea una forma semplice, con una maglia straordinariamente elastica. La struttura, di soli 6 kg, si adatta alla posizione del corpo per poi  tornare alla forma originale.
 
Flo, disegnata daFrancesco Bettoni, si ispira al “Movimento moderno”, linee sobrie ed essenziali dove il rigore viene ammorbidito dall’utilizzo di midollino, in totale “fusion” per divenire il centro di aggregazione intorno al quale accostare altri classici del design.
 
Firmata Francesco Bettoni anche la collezione Traccia. Ispira a foreste di giunchi mossi dal vento, questa collezione di tavoli e tavolini è caratterizzata da una texture contemporanea e dalle forme morbide, i cui top possono essere in vetro o legno.
 
La leggiadra e confortevole seduta Arpa, e le formeclassiche e organiche al tempo stesso di Champagne bar, realizzate su progetto di Renzo Mongiardino.
E ancora, Taiko e Amoroso disegnate da Tomoko Mizu. Taiko è un cerchio versatile e divertente… pouf, tavolino, posto a sedere.Amoroso, ispirato all’ala di Cupido, è il proseguimento del progetto Taiko, che da pouf si trasforma in poltroncina
 
È firmata Stefano Gaggero COCOTTE, una poltrona dalle dimensioni generose dalla forma di memoria ispirata all’atmosfera di vecchie foto del giardino di Cecil Beaton.
 
Innovativo e allo stesso tempo profondamente radicato nella più raffinata tradizione manifatturiera europea, Siesta di Mattia Bonetti dialoga con il mondo del design e quello artistico.


Vittorio Bonacina di Mario Bonacina & C. snc
e-mail: bonacina@bonacinavittorio.it
www.bonacinavittorio.it
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati