Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, ok alla detrazione per gli immobili senza rendita
RISTRUTTURAZIONE Superbonus, ok alla detrazione per gli immobili senza rendita
AZIENDE

ISOFOTON per una delle maggiori fabbriche di polisilicio

In Andalusia l’installazione dell’impianto per la materia prima chiave nei moduli fotovoltaici

20/06/2011 - L’Andalusia accoglierà una delle maggiori fabbriche al mondo di polisilicio, grazie ai passi avanzati da  Ángel Luis Serrano, presidente di ISOFOTON, per far sì che l’impresa coreana HKSilicon, leader nella sua attività, investa 600 milioni di euro nel progetto Silicio Energia e apporti ad esso la propria tecnologia. La Spagna si collocherà così tra il ridotto gruppo di paesi che conta fabbricanti di questa materia prima, chiave per la fabbricazione di moduli fotovoltaici.

A seguito dell’acquisto di Isofoton da parte di Affirma e Top-Tec, Ángel Luis Serrano, in qualità di azionista maggioritario, è stato incaricato alla presidenza dell’impresa e di Silicio Energia. Il nuovo presidente ha assunto l’impegno di rilancio del progetto rimasto bloccato, relativo alla costruzione di un impianto di polisilicio, inizialmente con sede prevista a Los Barrios, Cadice, con la capacità di fabbricare 2.500 tonnellate. Questo ambizioso progetto era rimasto paralizzato in conseguenza alla complessa situazione economico-finanziaria del momento.
 
Otto mesi dopo aver preso il controllo di Silicio Energia, Ángel Luis Serrano ha raggiunto un accordo preliminare con un’impresa originaria della Corea del Sud, leader a livello mondiale nella produzione di polisilicio. L’accordo ha obiettivi ancora più ambiziosi per Silicio Energia rispetto a quelli originariamente previsti, visto che saranno 10.000 invece che 2.500 le tonnellate prodotte. L’investimento iniziale previsto sarà di 600 milioni di euro e favorirà l’occupazione di più di 1.000 persone.
 
In questo importante investimento sta giocando un ruolo essenziale la Giunta dell’Andalusia, attraverso la sua agenzia Idea, che sta lavorando a stretto contatto con Silicio Energia per attrarre investitori di questo tipo, in linea con il chiaro impegno che il governo della Comunità dell’Andalusia ha fatto per il settore fotovoltaico.
 
L’impresa diventerà così il quinto fabbricante mondiale di polisilicio. Il polisilicio è la materia prima chiave per la fabbricazione di pannelli solari e il progetto è essenziale per lo sviluppo dell’industria solare fotovoltaica spagnola, visto che permetterà la verticalizzazione produttiva e vedrà la Spagna come paese produttore interno di tutti i componenti della catena di fabbricazione di moduli fotovoltaici. 
 
Il progetto si incastra alla perfezione con la Spagna e ancora di più con l’Andalusia, dove la risorsa solare è abbondante. Questa è una delle ragioni per le quali la sudcoreana ha deciso di investire in Silicio Energia, che apre un cammino di speranza per le numerose persone che attualmente in Spagna di trovano in stato di disoccupazione.


ISOFOTON ITALIA su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui