Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, Conte: ‘intendiamo estenderlo anche oltre il 2021’
NORMATIVA Superbonus 110%, Conte: ‘intendiamo estenderlo anche oltre il 2021’
AZIENDE

La versatilità del vetro Pilkington si sposa con la genialità di Fuksas

A Brescia una realizzazione moderna a risparmio energetico

Commenti 4014
17/06/2011 - L’elevata qualità dei vetri Pilkington è stata scelta per il 28 Duca d’Aosta di Brescia, una nuova realizzazione di Massimiliano Fuksas.
 
Il complesso residenziale e commerciale, situato nella zona urbana centrale, è fortemente innovativo: non solo rispetta le più avanzate norme antisismiche, ma è stato costruito tenendo in considerazione anche i criteri più evoluti di efficienza energetica ed isolamento termico. La difficoltà principale per quest’opera destinata a segnare in modo forte e riconoscibile il paesaggio urbano di Brescia era quella di creareuna progettazione architettonica innovativa e funzionale ma anche ad altissima efficienza energetica.
 
L’edificio è formato da due corpi principali con funzioni distinte. La torre, a cui è destinata l’area residenziale, nasce in realtà dall’unione di tre torri: 14 piani la principale, 11 la secondaria e 9 la minore, per un totale di 35 appartamenti. La zona commerciale è invece riservata al corpo più basso, formato da due elementi di forma prismatica che si distinguono dalle torri per la loro realizzazione in vetro. Sono disponibili in quest’area due piani di negozi (frazionabili in diverse metrature), tre piani per uffici terziari, un ampio parcheggio interrato e molti posti auto esterni.
 
L’utilizzo dei vetri Pilkington per il 28 Duca d’Aosta consente di unire design innovativi, ricerca estetica e preziosità dei materiali ad un’elevata efficienza energetica. Per le vetrate isolanti sono stati utilizzati i vetri Pilkington Suncool70/40 8 mm - argon 18 mm - e Pilkington Optiphon 44/2: così composta, la vetrata fornisce una trasmissione luminosa del 68%, resa colore 94%, una riflessione esterna del 9%, un fattore solare del 41%, un valore Ug= 1,1 W/m2K ed un indice di abbattimento acustico stimato Rw = 42 (-3; -7) dB.
 
La gamma di vetri Pilkington Suncoolabbina in un solo coatingeccellenti caratteristiche di controllo solare, di alta trasmissione luminosa e di bassa emissività in un prodotto magnetronico. Questi vetri sono adatti per gli edifici dove è richiesta un’elevata trasmissione luminosa e sono la soluzione ideale per il risparmio energetico, perchè garantiscono un isolamento termico ottimale e un eccellente abbattimento del carico termico dovuto alla radiazione solare. Inoltre la prestazione energetica eccezionale permette di ripagare il costo dell’investimento in poco tempo grazie alla riduzione dei consumi del riscaldamento e del raffrescamento dell’edificio.
 
Pilkington Optiphon è invece un vetro laminato ad isolamento acustico di alta qualità, che offre un’eccellente riduzione del rumore senza compromettere la trasmissione luminosa o il comportamento all’urto. A causa del continuo aumento del traffico stradale, ferroviario ed aereo, l’isolamento acustico in edilizia è ormai un requisito indispensabile per ridurre i disturbi legati allo stress e al rumore. Pilkington Optiphon è quindi il prodotto ideale perchè offre un elevato potere fonoassorbente lasciando comunque ai designers la totale libertà progettuale per la creazione di ambienti moderni, originali, economici e di facile manutenzione.
 
 
Scheda tecnica
Indirizzo
Viale Duca d'Aosta, 28 - 25124 Brescia

Architetto
Arch. Francesco Cicogna - Studio Massimiliano Fuksas Architetto

Installatore Accreditato
Serramentista: Polito Serramenti S.p.A - Borgosatollo (BS)
Sistemi in alluminio Metra S.p.A. - Rodengo Saiano (BS)
Vetreria: Vetreria Valentini S.r.l. - Calcinato (BS)

Prodotti
Pilkington Suncool™ 70/40
Pilkington Optiphon™

Tipo di Edifici
Residenziale, Commerciale


PILKINGTON ITALIA su Edilportale.com


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Leggi i risultati