Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Appalti, la Campania definisce gli incentivi per i tecnici interni

di Paola Mammarella

Deciso come suddividere il 2% destinato alla progettazione interna

Vedi Aggiornamento del 13/10/2011
08/06/2011 – La Campania definisce la ripartizione degli incentivi ai tecnici delle Pubbliche Amministrazioni. Con la delibera 92/2011 il Consiglio Regionale attua quanto previsto dalla Legge Regionale 3/2007 sulla disciplina dei lavori pubblici.
 
In base alla legge regionale, una somma fino al 2% dell’importo posto a base di gara è ripartita, con modalità definite da un regolamento successivo, tra responsabile del procedimento, incaricati alla redazione del progetto, al piano di sicurezza, alla direzione dei lavori, al collaudo e ai loro collaboratori.
 
La percentuale, che non può superare il 2%, viene stabilita secondo la complessità dell’opera.
Allo stesso tempo, la ripartizione deve tener conto delle responsabilità gravanti sui professionisti.
 
La somma dell’incentivo è ripartita assegnando il 10% al Responsabile unico del procedimento, il 45% al gruppo che partecipa alla progettazione, il 20% al gruppo preposto alla direzione dei lavori, il 15% al responsabile della sicurezza, 10% al collaudatore tecnico amministrativo e statico.
 
Addentrandosi ancora di più nello specifico, i componenti del gruppo che partecipa alla progettazione suddividono tra loro la quota del 45% in base alla tipologia degli incarichi. In particolare, il progettista capogruppo avrà diritto al 15%.
Il 55% sarà invece destinato al gruppo preposto alla progettazione e alla redazione del piano di sicurezza. Sono infatti i tecnici del gruppo ad assumersi la responsabilità diretta del progetto.
È riconosciuto il 20% ai prestatori di attività tecnica connessa ad alcune fasi della progettazione, che non hanno una responsabilità diretta del progetto, mentre ai collaboratori, anche amministrativi, di supporto all’attività di progettazione andrà il 10%.
 
La quota del 20% riservata al gruppo preposto alla direzione dei lavori viene ripartita assegnando il 70% al direttore dei lavori, il 20% agli addetti alla contabilizzazione e il 10% agli assistenti.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
pasquale

"Adesso si attui quanto disposto"


x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati