Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
LAVORI PUBBLICI

Infrastrutture, il Governo firma intese con quattro Regioni

Matteoli: ‘individuate le opere da realizzare e le fonti di finanziamento’

Vedi Aggiornamento del 29/09/2011
Commenti 2697
21/06/2011 - Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e i Ministri delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, e dei Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, hanno sottoscritto la scorsa settimana a Palazzo Chigi le nuove Intese Generali Quadro con i Presidenti delle Regioni Lazio, Renata Polverini, Puglia, Nichi Vendola, Toscana, Enrico Rossi e Veneto, rappresentato dall’Assessore Renato Chisso.

Negli accordi, previsti dalla Legge Obiettivo per le opere pubbliche, sono indicati tutte gli interventi infrastrutturali che si intendono realizzare seguendo una logica di priorità coerente con quanto previsto nel Documento di Economia e Finanza.
 
“Con la stipula delle nuove Intese - ha dichiarato il Ministro Matteoli nel corso della Cerimonia della firma a Palazzo Chigi - si rinnova oggi il percorso istituzionale che realizza nei fatti la programmazione infrastrutturale del Paese. E ciò nello spirito di leale e fattiva collaborazione tra le diverse Amministrazioni dello Stato. Attraverso i nuovi accordi si individuano le infrastrutture da realizzare nelle varie Regioni anche con un ordine di priorità degli interventi individuati in armonia con le delibere del CIPE.
 
Vengono individuate anche le fonti di finanziamento con particolare riguardo alle forme di partenariato pubblico-privato che sono alla base di un cambiamento culturale finalizzato alla riduzione della spesa improduttiva per le infrastrutture. Desidero ringraziare vivamente i Presidenti delle quattro Regioni e il collega Fitto per aver contribuito, attraverso la conferenza Stato-Regioni, a raggiungere la piena condivisione sui programmi infrastrutturali”.
 
Nelle prossime settimane saranno sottoscritte le Intese con le altre Regioni.
 
 
Fonte: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui