Carrello 0
AZIENDE

Albergo con pareti portanti in legno X-lam realizzato da Wood Beton

12/07/2011 - Lo scorso 7 aprile Wood Beton S.p.A., leader nella progettazione e produzione di sistemi costruttivi in legno per l'edilizia, ha organizzato una visita ad un interessante cantiere a Bogogno, in provincia di Novara. Presso il Circolo Golf della cittadina è stato realizzato un piccolo albergo-foresteria (36 camere), ecosostenibile e a basso impatto ambientale.
 
La progettazione del complesso è stata curata dalla Polis Engineering di Milano: la società ha individuato nella tecnologia in legno X-lam di Wood Beton la soluzione costruttiva migliore per realizzare l’opera, riconoscendone evidenti vantaggi quali rapidità di posa ed ottime caratteristiche prestazionali.
 
L’edificio è completamente realizzato con pareti e solai in legno X-lam, sia per gli elementi portanti che per le partizioni di suddivisione degli spazi interni. Si sviluppa su due piani  per un volume pari a 8.400 metri cubi ed una superficie di 1400 metri quadri.
Le pareti portanti esterne ed interne sono realizzate conpannelli in legno massiccio a strati incrociati X-lam di 12 cm, rivestite con una doppia lastra di cartongesso. I solai e le coperture sono realizzate con pannelli in legno X-lam di 18,10 cm di spessore.
 
All’esterno l’isolamento sarà completato con l’applicazione di un cappotto in fibra di legno da 12 cm, tanto da poter classificare il complesso in Classe energetica A.
 
Sistema X-lam di Wood Beton
Il sistema costruttivo X-lam di Wood Beton si basa sull'utilizzo di pannelli multistrato composti interamente in legno massiccio, tecnologia vincente sia in termini prestazionali sia per tempi di posa rapidissimi, logistica di cantiere semplificata e sostenibilità dei materiali utilizzati.
 
Vantaggi delle pareti in X-lam di Wood Beton
- Tecnologia a secco
Le pareti in X-lam di Wood Beton, ma anche tutti gli aggetti (terrazze e parapetti), si posano "a secco", senza la necessità di eseguire getti integrativi. Ciò facilita enormemente la gestione logistica del cantiere, limitando le attrezzature necessarie alle operazioni di montaggio.
Rispetto a soluzioni tradizionali, le tecnologie a secco evitano di effettuare in loco stoccaggi di materiale e numerose altre operazioni.
 
- Velocità di posa e gestione ottimale del cantiere
La posa delle pareti in legno è molto rapida, e vi è la possibilità di immediata messa in carico delle strutture.
 
- Leggerezza delle strutture
Le strutture in X-lam sono molto più leggere rispetto a pareti realizzate con tecnologie tradizionali. Sono quindi ideali nei casi di sopraelevazione quando le strutture esistenti non sarebbero in grado di sopportare carichi troppo elevati.
 
- Caratteristiche prestazionali elevate
Dal punto di vista termico, igrometrico, energetico ed acustico le pareti in legno X-lam offrono:
- ottimi valori di isolamento termico;
- buon isolamento acustico;
- buona inerzia termica.
  
- Durante la fase di progettazione:
- tutti i dettagli possono essere facilmente risolti;
- la fisica delle costruzioni del progetto è verificabile in modo semplice;
- è possibile valutare la prefabbricazione dell'intera parete, incluso l'isolante.
 
- Attestata protezione antincendio
- Stabilità dimensionale con rigonfiamento e ritiro trascurabili
- Possibilità di mantenere a vista il lato interno del pannello nelle pareti
- Possibilità di realizzare edifici con grande rigidezza
- Effetto positivo sul benessere delle persone
 
 
Scheda dell’opera
Tipo di edificio: Foresteria Circolo Golf Bogogno
Ubicazione: Bogogno (NO), Via Sant'Isidoro
Descrizione: 36 suites direttamente sul campo da golf e sulla piscina, ognuna con terrazza privata - Meeting room - Zona relax e solarium - Edificio ecosostenibile a basso impatto ambientale costruito con materiali naturali riciclabili.
Dimensione: 8.400 mc (volume interrato 3.800 mc) - superficie 1.400 mq
Committente: Golfmarc S.p.A. del Gruppo SCI S.p.A.
Progettazione architettonica: Polis Engineering s.r.l. - Milano
Progettazione integrata e Direzione Lavori: Polis Engineering s.r.l. – Milano
Progettazione strutturale: Ing. Marco Lettieri
Progettazione strutture Wood Beton: Ing. Giovanni Spatti - Wood Beton S.p.A.
Tecnico Wood Beton: Ing. Marco Zanella - Wood Beton S.p.A.
Impresa esecutrice: Impresa Loggia
Isolamento: Cappotto esterno in fibra di legno da 12 cm abbinato ad una controparete interna in cartongesso con lana di roccia (a cura del committente). L'edificio avrà una classe energetica pari ad A.
Sistemi costruttivi Wood Beton: Tecnologia X-lam (pannelli in legno massiccio a strati incrociati): pareti portanti X-lam 12 cm, solai X-lam 18,10 cm, copertura X-lam 18,10 cm, partizioni interne portanti X-lam 12 cm. Rivestimento in cartongesso di pareti e solai (a cura del committente).


WOOD BETON su Edilportale.com


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati