Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
RISPARMIO ENERGETICO

Rinnovabili, nuovo regolamento in Umbria

di Paola Mammarella

Obiettivi di crescita entro il 2013, criteri per l’installazione e aree non idonee nel testo di fine luglio

Vedi Aggiornamento del 10/02/2015
26/08/2011 – L’Umbria detta i criteri per l’installazione di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Con il Regolamento 7/2011, la Regione oltre ai criteri progettuali, indica i siti non idonei al posizionamento degli impianti.
 
Secondo l'assessore regionale all'Ambiente, Silvano Rometti, il nuovo regolamento supera le precedenti disposizioni e recepisce le linee guida nazionali.
 
In particolare, la norma cerca di raggiungere un equilibrio tra lo sviluppo economico generato dal settore delle rinnovabili e la tutela ambientale. Gli impianti di grandi dimensione dovranno quindi essere sottoposti a valutazione di impatto ambientale.
 
Il regolamento passa in rassegna tutti i tipi di impianti da fonti rinnovabili, indicando procedure autorizzative, casi di estensione della procedura semplificata e di assimilazione alle attività di edilizia libera.
 
A completamento del testo ci sono tre allegati su procedure amministrative, documentazioni a autorità competenti, criteri di localizzazione e progettazione e, infine, aree non idonee.
 
Oltre alle indicazioni per la realizzazione degli impianti, il documento fissa gli obiettivi che ogni settore delle rinnovabili dovrebbe raggiungere entro il 2013. Per il settore biomasse è stata stabilita una crescita del 34%, per il fotovoltaico del 29%, per l’eolico del 20% e per il geotermico del 7%.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati