Carrello 0
AZIENDE

AluK Group: la francese Valindus nuovo socio di riferimento

Nasce un gruppo da 300 milioni di fatturato

22/09/2011 - Grazie a un accordo firmato il 24 giugno la francese Valindus SA diventa con il 51% il nuovo socio di riferimento del Gruppo AluK.
 
La società finanziaria francese, proprietà dei fratelli Jean-Christophe Vidal-Revel e Cécile Sibertin-Blanc, detiene il 100% della holding Valindus (Designal Systems), protagonista sul mercato francese con i marchi Sepalumic, Alutechnie ed Elmaduc per quanto riguarda i sistemi per facciate e serramenti, e i marchi Préfal ed Espace Aluminium per la produzione e commercializzazione del serramento finito.
 
Cosa cambia per AluK Group? «Per i clienti AluK non cambia sostanzialmente nulla» sottolinea Silvano Pasetto, Direttore commerciale Italia, «anzi, grazie alle sinergie che si potranno sviluppare con il nuovo socio francese, potremo offrire loro maggiori opportunità dal punto di vista sia tecnico sia commerciale». La continuità di gestione per almeno i prossimi quattro anni, infatti, è stata la condizione fondamentale per il raggiungimento dell’accordo. Il nuovo consiglio di amministrazione sarà composto dai due fratelli proprietari della società francese più il loro responsabile finanziario, da Giampaolo Zanini attuale Amministratore Delegato di AluK Group, da Silvano Pasetto e Cesare Dal Bon, rispettivamente responsabili commerciali Italia ed estero in rappresentanza dell’azionariato di minoranza.
 
«Al di là dell’operazione finanziaria» commenta Giampaolo Zanini, «è stata definita un’importante partnership industriale tra due società che condividono valori, obiettivi e strategie di crescita nel settore. Anche Valindus è una società a carattere famigliare che nel suo quarantennale processo di sviluppo e nella sua attuale struttura ricorda da vicino AluK Group: pragmatismo, efficacia, impegno e performance sono i valori che la contraddistinguono».
 
«Ora i mercati stanno cambiando, in futuro ci attendono nuove sfide. Ed è proprio per dare continuità ai nostri obiettivi aziendali, e per cogliere le opportunità di sviluppo che si presenteranno nei prossimi anni, che si è dato il via a questa operazione. Un accordo che genera un gruppo da 300 milioni di fatturato e che per nessun motivo cancellerà la personalità e lo stile caratteristici di AluK Group».


ALUK Group su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati