Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus 110%, come si calcolano i limiti di spesa
RISTRUTTURAZIONE Sismabonus 110%, come si calcolano i limiti di spesa
AZIENDE

Enerqos realizza un impianto da 627 kWp

Sostituita la vecchia copertura in amianto di una nota azienda del mantovano

Commenti 1234
09/09/2011 - Enerqos annuncia la conclusione dei lavori di costruzione dell’impianto fotovoltaico sulla copertura di una nota azienda del mantovano leader nel mercato della grande distribuzione.
 
Enerqos in collaborazione con ETA Project ha individuato la miglior soluzione tecnica e qualitativa per garantire il massimo rendimento dell’impianto fotovoltaico.
 
L’impianto ha una potenza di 627 kWp con moduli in tecnologia micro-amorfo e inverter centralizzato, è stato realizzato in sostituzione della vecchia copertura in eternit utilizzando un pacchetto di copertura dotata di un sistema di fissaggio innovativo, integrato alla copertura. L’impianto è stato allacciato alla Rete in data 25 agosto 2011; il Cliente potrà così beneficiare della tariffa incentivante prevista dal IV Conto Energia con il premio aggiuntivo stabilito per impianti installati contestualmente a lavori di bonifica di eternit.
 
“Ormai sono noti i vantaggi ottenibili da un investimento fotovoltaico ma proprio per tutelare questo investimento è importante scegliere un operatore esperto nel settore come Enerqos. Fondamentale infatti, nella massimizzazione del ritorno sull’investimento, è non solo la corretta progettazione/realizzazione dell’impianto ma anche la sua futura Gestione & Manutenzione” commenta Pietro Pecchini, responsabile commerciale Tetti Industriali di Enerqos “con più di 50 MW di impianti installati sul territorio nazionale, tra cui un secondo impianto da 427 kWp proprio in provincia di Mantova, Enerqos si attesta tra i leader del mercato fotovoltaico made in italy”.
 
L’ottimizzazione energetica, il dimensionamento e la progettazione dell’impianto sono state sviluppate dallo studio di progettazione Eta Project già partner di Enerqos in altre realizzazioni. “ E’ un piacere lavorare con aziende dove all’energia, in un processo industriale e commerciale, è stata data la giusta importanza, questo ha fatto sì di poter sviluppare la migliore ottimizzazione energetica applicata alla propria produzione” ammette il responsabile tecnico della Eta Project Luca Gibertoni.
 
L’impianto, insieme ad altri 45MW attualmente già gestiti, verrà preso in carico per 20 anni dal Centro Servizi Gestione & Manutenzione di Enerqos (NOC) che provvederà al monitoraggio del rendimento e al coordinamento degli tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria allo scopo di assicurare il raggiungimento delle prestazioni previste.


ENERQOS su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui