Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
TECNOLOGIE Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
AZIENDE

Una scelta di responsabilità sociale per Parigi Industry

L’azienda attiva nel settore dei tubi flessibili diventa sostenitrice del progetto Santiago in Rosa

Commenti 2255
19/09/2011 - Sostenere un’iniziativa benefica a favore delle donne è l’idea che ha spinto Laura Parigi, Presidente dell’omonima azienda specializzata nella produzione di tubi flessibili per acqua, gas e gasolio, a contribuire al progetto SANTIAGO IN ROSA, promosso dall’Associazione Cancro Primo Aiuto Onlus per sostenere la ricerca e la cura del carcinoma all’endometrio e del carcinoma ovarico.
 
L’iniziativa vuole essere l’incontro tra sport e salute con lo scopo di sposare la concreta realizzazione di un progetto filantropico, in collaborazione con l’A.O. Ospedale Niguarda e l‘A.O. Ospedali Riuniti Bergamo e patrocinato dall’assessorato alla Sanità della Regione Lombardia. Sei donne, appassionate della corsa, correranno per oltre 800 km da Roncisvalle a Santiago de Compostela, supportate da quattro bikers professioniste, con l’obbiettivo di raccogliere fondi per questo importante progetto. Attraverso le coordinate bancarie dell’associazione sarà, infatti, possibile sostenere questa iniziativa acquistando i km del percorso al costo di 1 euro a km.
 
“Questa iniziativa” ha dichiarato la dottoressa Parigi, “è un ottimo esempio di come sia possibile coniugare esercizio d’impresa e solidarietà. Oltre a soddisfare le esigenze dei nostri clienti, siamo fermamente convinti che tutti dobbiamo darci da fare per aiutare la ricerca.  Per questa ragione abbiamo sposato l’iniziativa Santiago in rosa promossa dall’ Associazione Cancro Primo Aiuto Onlus  a cui vanno i nostri sinceri complimenti per l'impegno profuso nel campo della beneficenza".


PARIGI su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui