Carrello 0
AZIENDE

VMZINC per il Granoff Center della Brown University

12/09/2011 - Il nuovo Creative Arts Center della Brown University (USA), candidato alla certificazione LEED Gold, è caratterizzato da una pelle realizzata con il VMZ Composite, il nuovo materiale composito in zinco-titanio VMZINC.
 
Operativo dall’inizio dell’anno, il Creative Arts Center della Brown University, che è già famoso a livello nazionale per l’offerta formativa, si sta affermando a livello internazionale come riuscito esempio di fusione fra “gesto architettonico e pedagogia accademica”, ma anche per l’ecosostenibilità e l’innovazione progettuale e tecnologica.
 
Il Creative Arts Center, intitolato a Perry e Marty Granoff,  è una scuola all’avanguardia,  per la ricerca, insegnamento e produzione delle discipline artistiche, basate sul concetto di interdisciplinarietà e tutto lo spazio all'interno dell'edificio è impostato su questo metodo di lavoro. Programmi e corsi sono sviluppati sulla collaborazione tra artisti, scienziati, umanisti, e sulla creazione di nuove forme d'arte con innovativi approcci collaborativi.
 
All’esterno l’edificio, progettato da Diller Scofidio+Renfro, si presenta avvolto, sui tre fronti pubblici,  da una pelle in parte plissettata per trasformarsi in brise-soleil, realizzata con il VMZ Composite, il nuovo materiale composito in zinco-titanio, con la funzione sia di rivestimento sia di filtro contro l’introspezione e la luce diretta. Per questo particolare sistema di “tenda alla veneziana”, con peculiari caratteristiche di sostenibilità, l’edificio è candidato ad ottenere la certificazione LEED Gold.
 
L’interno, invece, si caratterizza per la sovrapposizione di tre solai tagliati a metà in senso verticale e sfalsati per creare sei mezzi livelli divisi da una parete di vetro. Il disallineamento consente di collegare ogni aula-studio con quella che si trova sopra e sotto, mantenendo un’alta qualità in termini di luminosità, acustica e di controllo visivo.
 
 
Il Gruppo Umicore è una realtà internazionale con specifica competenza nei metalli e nei materiali in genere. Con un giro d’affari di 6,9 miliardi di Euro nel 2009 (1,7 miliardi escluso il costo del metallo), si avvale della collaborazione di 14.300 dipendenti, con una presenza commerciale e industriale in più di 30 Paesi dei 5 continenti.


UMICORE BUILDING PRODUCTS ITALIA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Come cambia l’edilizia italiana: la domanda Partecipa