Carrello 0
Villa 1: la prima opera di Powerhouse Company
CASE & INTERNI

Villa 1: la prima opera di Powerhouse Company

di Cecilia Di Marzo

Dicotomia evidente nell'esperienza spaziale della casa

08/09/2011 – Il primo lavoro commissionato allo studio Powerhouse Company è stato Villa 1 nei Paesi Bassi. Si tratta di una residenza immersa in una pineta cui buona parte, per esigenze, normative, è stata realizzata interrata. Questo crea una dicotomia evidente nell'esperienza spaziale della casa: fuori terra una 'scatola di vetro' la cui massa è concentrata negli elementi di arredo e sotto terra un basamento quasi 'medievale', i cui spazi sono ricavati dalla massa stessa.

Il sito offre una splendida vista sulla foresta e ha una esposizione al sole che lo studio ha voluto sfruttare appieno. La caratteristica forma a Y della struttura è il risultato della ricerca di una configurazione ottimale del piano terra.
 
La casa è composta da tre ali: un'ala per lavorare, studiare e suonare (Nord), una per cucinare e mangiare (Est-Sud-Ovest) e uno per la vita e la pittura (Sud e Nord). L'area centrale in cui tutte le ali convergono è il cuore della casa: un grande spazio che funge da ingresso, sala da pranzo, bar e sala da musica.
 
 
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati