Carrello 0
Al via il contest Light4, La luce e l'illusione
CONCORSI

Al via il contest Light4, La luce e l'illusione

di Daniela Colonna

In gara idee che indagano le potenzialità dell'elemento luce nel campo dell'arredo contemporaneo

21/09/2011 - Light4 con il suo brand Façon de Venise, ha lanciato il Design Contest 2011-2012 dal titolo: "La luce e l'illusione".

Il concorso intende indagare le potenzialità formali e contenutistiche che l'elemento luce offre nel campo dell'arredo contemporaneo.

L'illusione che già è caratteristica ricorrente del marchio Façon de Venise, nasce come tema aperto dove il designer può sperimentare e cimentarsi nella proposta di materiali forme colori significati e interpretazioni.

La luce e l'illusione offre così la possibilità di mollare gli ormeggi dell'ordinario e spiegare le vele alla ricerca di nuove dimensioni; lo spazio e il tempo si prestano come non mai ad essere manipolati.

Si propone ai partecipanti di progettare un corpo illuminante per interni, senza alcun vincolo di utilizzo materiale o dimensione.

Tra i principali parametri di valutazione in linea con il tema proposto vi sono i caratteri di originalità, innovazione, sperimentazione e funzionalità.

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a studenti universitari (facoltà di architettura, design e ingegneria, scuole superiori di design), ai giovamni progettisti, architetti e designer di qualsiasi nazionalità.

Tutto il materiale richiesto dovrà pervenire entro il prossimo 15 dicembre.

Il concorso prevede

- un unico premio pari a 2mila euro da assegnarsi al vincitore;
- la realizzazione del prototipo del primo classificato e la sua esposizione presso lo stand di Light4 a Light+Building (aprile 2012)
- l'inserimento del prodotto del primo nel catalogo Façon de Venise;
- la presentazione dei progetti pervenuti presso la sede dell'azienda.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati