Carrello 0
Al via il Paris Market Lab
CONCORSI

Al via il Paris Market Lab

di Daniela Colonna

In gara un nuovo concetto di ristorante meno convenzionale

20/09/2011 - ArchMedium ha lanciato un concorso dal titolo "Paris Market Lab".

La gastronomia è una delle principali e più grandi attività economiche e commerciali in tutto il mondo. Il settore della cucina ha visto la nascita e la crescita di nuovi stili e tecniche che hanno generato un innalzamento dello standard culinario.

Parallelamente al settore gastronomico, quello del turismo ha conosciuto un mutamento dei propri paradigmi: al giorno d’oggi viaggiare si dimostra essere un'attività molto più accessibile ed economica di un tempo.

Lo sviluppo di un turismo di massa ha richiesto la creazione di nuove attività specializzate per soddisfare le esigenze di tutti i viaggiatori e la gastronomia in questo senso è una delle carte più importanti da giocare.

Potremmo dire che la cucina francese è parte del patrimonio nazionale francese, e che Parigi è stata ed è ancora senza dubbio una delle capitali mondiali della gastronomia.

Tuttavia, per soddisfare questa nuova clientela non è più sufficiente avere il prodotto migliore, bisogna anche saperlo vendere, ed è per questa ragione che la capitale francese ha bisogno di (r)innovarsi per poter tenere il passo con la sempre più nutrita schiera di concorrenti.

L'intenzione è proporre la creazione di un nuovo concetto di ristorante inteso come Laboratorio di Mercato (Market Lab).

Il Market Lab di Parigi è un locale dove la cucina assume una dimensione nuova e si relaziona al pubblico in un modo meno convenzionale.

E' sia un ristorante che una scuola ed è destinata a essere tra i migliori al mondo in entrambe i settori. La sperimentazione delle differenti cucine e la rotazione costante degli chef, permetteranno al Market Lab di trasmettere un'esperienza completamente diversa ogni notte. Grazie, infine, alle differenti qualità che caratterizzano ciascuna scuola e alla mancanza di prenotazioni, sarà accessibile a tutti a prezzi molto più abbordabili rispetto ai ristoranti di lusso.

Il concorso è aperto a agli studenti di architettura igngneria e ai laureati da non più di tre anni.

L'iscrizione scade il prossimo 19 dicembre mentre per gli elaborati ci sarà tempo fino al 31 gennaio 2012.

Sono previsti i seguenti premi

1o Premio, due mila e 500 euro;
- Pubblicazione nelle riviste di “WA”, ”TC Cuadernos”, “Future Arquitecturas” e “Summa+”
- Abbonamento di un anno a “ON Diseño”
- Esposizione alla UPC /ETSAB (Barcelona) e alla UBA (Buenos Aires)

2o Premio, mille euro;
- Pubblicazione nelle riviste di “WA”, ”TC Cuadernos”, “Future Arquitecturas” e “Summa+”
- Abbonamento di un anno a “ON Diseño”
- Esposizione alla UPC /ETSAB (Barcelona) e alla UBA (Buenos Aires) 3o Premio, cinquecento euro;
- Pubblicazione nelle riviste di “WA”, ”TC Cuadernos”, “Future Arquitecturas” e “Summa+”
- Abbonamento di un anno a “ON Diseño” - Esposizione alla UPC /ETSAB (Barcelona) e alla UBA (Buenos Aires)

10 Menzione d’Onore
- Pubblicazione nelle riviste di “WA”, ”TC Cuadernos”, “Future Arquitecturas” e “Summa+”
- Abbonamento di un anno a “ON Diseño”
- Esposizione alla UPC /ETSAB (Barcelona) e alla UBA (Buenos Aires)
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui