Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
NORMATIVA Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
AZIENDE

Legno di ciliegio americano per il nuovo Palacongressi di Rimini

Uno dei più grandi edifici eco-sostenibili in Italia

Commenti 2775
27/10/2011 - I visitatori del nuovo Palacongressi di Rimini – un’opera del valore di 117 milioni di Euro inaugurata ufficialmente il 16 ottobre scorso – si troveranno a camminare su uno spettacolare pavimento in legno di ciliegio americano (American black cherry).  Firmato dall’architetto Volkwin Marg dello Studio GMP di Amburgo, il centro congressi è uno dei più grandi edifici eco-sostenibili costruiti in Italia. Sviluppato in un’area di 38.000 metri quadrati, è costituito da 42 sale per 9.300 posti complessivi con, al primo piano, una grande conchiglia-anfiteatro da 1.600 posti.  La vera bellezza organica del centro si trova al suo interno: 7.500 metri quadratidi parquet in legno di ciliegio americano dal design contemporaneo.

“Gli architetti cercavano un prodotto facilmente reperibile sul mercato ma dalle caratteristiche uniche” dice Maurizio Bernardi della Adria Legno Service di San Clemente/Rimini, l’azienda che ha posato i pavimenti.  “Noi abbiamo sviluppato l’idea di ottenere un prodotto ‘pseudo-cheap’ ma di grande impatto visivo. La sfida era quella di trasferire nella pavimentazione finita sia le colorazioni calde e venate, sia le irregolarità delle sfumature dell’American black cherry. Ne è risultato un pavimento ‘cheap and chic’ composto da listoncini  di 2x2x30 centimetri assemblati fra loro in mattonelle da 20x30 centimetri e installate a mano in tutto il complesso congressuale.”
 
“All’interno della conchiglia-anfiteatro abbiamo anche dovuto risolvere grossi problemi relativi alla differenza di livello fra gli elementi strutturali prefabbricati della conchiglia e il pavimento finito. Essenzialmente abbiamo creato un “mobile” di oltre 2.000 metri quadrati. E qui il ciliegio americano si esprime al meglio, rappresentando l’elemento architettonico preponderante sull’insieme.”
 
Oltre all’impiego del legno di ciliegio proveniente da foreste statunitensi gestite in modo sostenibile il complesso vanta altre misure di costruzione “verde” mirate al risparmio di energia, fra cui: un impianto di recupero delle acque piovane per l’irrigazione delle aree verdi, caldaie a condensazione di ultima generazione, controllo dell’illuminazione e ampio uso di materiali da costruzione ecologici. Nell’ambito della riqualificazione è stato anche portato a termine un progetto complessivo riguardante il verde che collega la zona del Palacongressi al mare e al centro di Rimini. 


AHEC - American Hardwood Export Council su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa