Carrello 0
AZIENDE

Alubel per il Bologna Business Park

Modello italiano di comparto direzionale totalmente immerso nel verde

29/11/2011 - Sorge a Bologna, nei pressi della facoltà di agraria e del Meraville Retail Park uno dei più interessanti complessi direzionali realizzati negli ultimi anni inserito in un’area funzionale che comprende attività commerciali e servizi.
 
Nello specifico il progetto ha ricercato fin dall’inizio la massima vivibilità degli spazi e degli ambienti: in un’area complessiva di 80.000 mq dei quali 35.000 mq di verde, con all’interno 2km di strade ed un totale di più di 900 posti auto, sorgono dieci edifici realizzati in un’ottica di risparmio energetico.
 
Questi ultimi infatti, in apparenza ognuno uguale all’altro, sono invece stati progettati e orientati in modo da non avere mai un incidenza diretta del sole all’interno dei locali: è in quest’ottica di efficienza e vivibilità che si è inserita con preponderanza la scelta di una copertura in grado di mantenere ai massimi livelli gli standard qualitativi.
 
Per i 12.000 mq di copertura la committenza ha scelto il sistema di copertura Alugraf di Alubel: l’efficacia di copertura ai massimi livelli unita all’estetica richiesta nel contesto. Alugraf è infatti un sistema di copertura nato per le “grandi opere”: lastre di copertura dal caratteristico profilo “a vasca” contraddistinte da un’eccezionale impermeabilità anche nelle condizioni atmosferiche più avverse.
 
Sotto la diretta progettazione dell’Ing. Nigro (per quanto concerne la parte strutturale) e dell’Arch. Pantaloni, il lavoro è stato realizzato da un’importante realtà di lattonieri: la ditta Musi Marco & C. snc di San Polo d’Enza infatti può vantare una presenza sul mercato ormai trentennale con un’esperienza consolidata da parte del suo fondatore, Musi Marco, nel campo delle coperture da più di 50 anni.
 
Le mani esperte del sig. Musi hanno portato alla realizzazione di un pacchetto di copertura così composto:
- solaio collaborante tipo “alta resistenza” di altezza 55mm;
- freno vapore;
- isolamento in lana dello spessore di 80mm;
- orditura costituita da omega di altezza 80mm e dello spessore di 12/10mm;
- lana imbustata dentro gli omega per evitare ponti termici;
- telo “finale” in PVC;
- il sistema di copertura Alugraf 600 in alluminio preverniciato finitura Silver dello spessore di 8/10 mm, per la maggior parte curvato a seguire l’andamento strutturale richiesto in fase di progettazione.
- Lattonerie di coronamento alla copertura in alluminio finitura Silver dello spessore di 10/10 mm.
 
L’opera nel suo svolgimento ha impegnato fortemente sia il coperturista che l’azienda produttrice in molteplici aspetti: per esempio l’altezza degli edifici (di ben 21 metri!) e la complessità dell’area cantieristica hanno impossibilitato la produzione delle lastre di copertura direttamente in opera: Alubel si è quindi attrezzata per una produzione straordinaria in stabilimento di lastre curve di lunghezza superiore ai 22 metri, organizzando un trasporto eccezionale dopo aver accuratamente progettato e realizzato delle “gabbie” che potessero fungere da protezione e nel contempo da bilancino di sollevamento.
 
Un altro aspetto di estrema difficoltà che ha visto impegnato tenacemente il sig.Musi è stata la creazione dei “cornicioni” perimetrali, per i quali è stato utilizzato del materiale “composito” opportunamente calandrato in due sensi.
 
L’intero cantiere, che vede impegnate un numero considerevole di persone, è ormai “attivo” da circa quattro anni: la maggior parte degli edifici è già ultimato ed in fase di utilizzo, mentre una parte di essi verrà terminata entro la fine del 2011.
 
Si può considerare a tutti gli effetti un esempio lampante nel quale l’efficacia di un sistema di copertura ha incontrato a tutti gli effetti l’esperienza consolidata di un’azienda di coperturisti: sempre di più infatti si può notare quanto sia importante che un sistema di copertura progettato e realizzato al meglio come Alugraf necessiti per la corretta posa di una mano d’opera qualificata.


Alubel su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati