Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Concorso per 120 ingegneri e geologi al MIMS, pubblicato il bando
PROFESSIONE Concorso per 120 ingegneri e geologi al MIMS, pubblicato il bando
AZIENDE

ISOFOTON: Audit senza riserve. Pwc ha fiducia nel piano di sviluppo

Commenti 2474
07/11/2011 - PWC, nell’audit sui conti dell’anno 2010, ha emesso un’opinione senza riserve sullo stato finanziario di ISOFOTON e ha fiducia nel piano di sviluppo presentato dal nuovo direttivo per il futuro della società. 
 
PWC, nel corso del mese di Ottobre 2011, riconferma al consiglio di amministrazione di ISOFOTON la sua fiducia nei piani di sviluppo che la nuova direzione ha avviato. I piani includono importanti investimenti sia nell’impianto produttivo di Malaga, diretti a migliorare e ampliare la produzione di celle e moduli, sia nei mercati USA e Cina, per migliorare il posizionamento internazionale della società nei mercati che si incrementeranno maggiormente nei prossimi due anni.
 
Da Giugno 2010, data di acquisizione della produttrice spagnola da parte del gruppo AFFIRMA e TOP TEC, le prospettive future della società sono diventate maggiormente positive. L’analisi delle principali grandezze del bilancio evidenzia il radicale cambio di rotta avvenuto in poco più di un anno, dovuto all’importante riduzione del debito in più di 300 MM di euro e al considerabile aumento delle vendite rispetto al 2009. Nel secondo semestre 2010 le azioni  adottate dal nuovo direttivo (dirette in maniera prioritaria alla riduzione dei costi di fabbricazione, all’aumento delle vendite ed al rafforzamento della struttura patrimoniale) hanno permesso di chiudere l’ultimo trimestre dell’anno con un  EBITDA positivo, di chiudere l’esercizio 2010 con un giro d’affari di 123 MM di euro (un 77% superiore all’esercizio precedente) e di incrementare l’EBITDA del 70%.
Nel 2011, considerando la caduta delle previsioni iniziali nei mercati europei per potenza installata, ISOFOTON ha registrato un sensibile incremento nelle vendite rispetto al 2010. Inoltre, con l’apertura di nuovi uffici, l’impresa si è posizionata in nuovi mercati come Emirati Arabi, USA, Corea, Messico e Giappone. Il miglioramento dei risultati è stato accompagnato da profondi e positivi cambi nella struttura finanziaria della società, come: a) la riduzione del debito bancario per 114 milioni di euro (14 MM nel 2010 rispetto ai 129 MM del 2009); b) il risanamento dei fondi propri (65 MM nel 2010 rispetto ai 281 MM negativi nel 2009); c) la generazione di un capitale circolante positivo (nel 2009 aveva un circolante negativo di 287 MM).
 
Relativamente ai conti corrispondenti all’esercizio 2010, PWC segnala nell’audit che questi: “esprimono, relativamente a tutti gli aspetti di significativa importanza, l’immagine fedele del patrimonio e la situazione finanziaria di ISOFOTON SA al 31 Dicembre 2010, così come il risultato delle sue operazioni e dei flussi di cassa corrispondenti all’esercizio annuale terminato in questa data, in conformità con il quadro normativo finanziario applicato e, in particolare, con i principi e criteri contabili contenuti nello stesso”. La società di audit ha emesso questo report senza riserve, verificando che questo stato rifletteva l’immagine fedele del patrimonio e la situazione finanziaria della società, così come i risultati delle sue operazioni e dei flussi di cassa. 
 
La nuova direzione, nell’ambito del suo pianto strategico, sta effettuando insieme a nuove politiche di riduzione dei costi, un miglioramento dell’efficienza e un’ espansione internazionale, riposizionando la società tra le prime al mondo nel settore.


ISOFOTON ITALIA su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui