Carrello 0
RISPARMIO ENERGETICO

Sostituzione amianto con fotovoltaico, 6 mln in Umbria

di Paola Mammarella
Commenti 5091

Finanziate fino al 20% o 30% le spese per la rimozione delle coperture

Vedi Aggiornamento del 23/02/2012
Commenti 5091
20/12/2011 – Sei milioni di euro per la rimozione delle coperture in amianto e la loro sostituzione con coperture su cui installare impianti fotovoltaici. È lo stanziamento predisposto con la determinazione dirigenziale 8967/2011 dalla Regione Umbria per una serie di interventi di riqualificazione.
 
Il bando rientra nel POR FESR 2007-2013 e finanzia dal 20% al 30% delle spese ammissibili per tre pacchetti di interventi.
Rientrano nel primo pacchetto interventi di rimozione della copertura in amianto, realizzazione di una nuova copertura con strato coibente di resistenza termica R almeno pari a 4,5 m²K/W e installazione sulla nuova copertura di un impianto fotovoltaico con potenza compresa fra 5 e 20 kWp.
 
Nel secondo pacchetto di interventi, l’impianto fotovoltaico sulla nuova copertura deve essere architettonicamente integrato e avere potenza massima compresa tra 5 e 100 kWp.
 
Il terzo pacchetto finanzia invece solo la rimozione dell’amianto, che deve però essere accompagnata dalla realizzazione di un impianto fotovoltaico di potenza superiore a 20 kWp, che non beneficia di nessuno stanziamento.
 
Possono presentare domanda di finanziamento le grandi, medie e piccole imprese extraagricole, con sede operativa nel territorio regionale e con codice principale di attività ATECO 2007 operanti nei settori manifattura, costruzioni, commercio all'ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli, trasporti e magazzinaggio.
 
Le domande possono essere presentate a partire dal 20 febbraio 2012 e fino al raggiungimento di un ammontare pari al 130% delle risorse disponibili.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui