Carrello 0
AZIENDE

Un impianto fotovoltaico per lo stabilimento Fresia Alluminio

Commenti 2654

Commenti 2654
12/01/2012 - È fatta! Da lunedì 2 gennaio 2012 il nuovo impianto fotovoltaico installato sul tetto dello stabilimento Fresia Alluminio di Volpiano (Torino) è collegato alla rete elettrica nazionale.
 
Questo significa più autonomia e più coerenza: autonomia perché ci si produce autonomamente gran parte dell’energia occorrente a far funzionare l’impianto industriale, più coerenza in quanto l’investimento è il segno tangibile che Fresia Alluminio crede davvero nel risparmio energetico derivante dall’energia pulita fornita dal sole.
 
L’impianto fotovoltaico di tipo tradizionale, integrato architettonicamente, utilizza esclusivamente materiali italiani :moduli, inverter e quadristica sono al 100% made in Italy. È costituito da 1242 moduli fotovoltaici (per 284 kWp, potenza di picco) applicati agli elementi della nuova copertura dello stabilimento. La superficie coperta dai moduli FV è pari a 2.098 mq su un totale di 6.000 mq circa della superficie della copertura interessata. In questo modo si assicura una produzione annua di energia elettrica pari a 320.000 kWh.
 
L’impianto è stato ottimizzato in modo da essere gestito da 1 inverter a cassetti. La sezione di impianto dedicata alla trasformazione in media tensione non ha necessitato di opere murarie in cemento, ma è stata posta in un container climatizzato e controllato.
 
“Gli obiettivi di questa operazione - spiega Valentino Fresia, Direttore Marketing, Ricerca & Sviluppo Fresia Alluminio S.p.A. (azienda torinese leader nel settore sistemi per serramenti in alluminio ad alta efficienza energetica) - sono diversi. Prima di tutto un importante risparmio energetico per l’azienda (risparmiando qualche tonnellata di carburante di origine fossile) ,ma anche la minor emissione in atmosfera di CO2 ed altre sostanze dannose all’ambiente ed alla salute. Per noi è importante dimostrare con i fatti che la filosofia green che abbiamo abbracciato da tempo sulla strada della sostenibilità ambientale di prodotti e processi di produzione è radicata profondamente nei valori aziendali”.
 
“Gli investimenti necessari a queste trasformazioni - evidenzia ancora Valentino Fresia - non sono indolori, tanto più nel momento contingente, ma sono necessari per le aziende come la nostra sempre orientate ottimisticamente al futuro. D’altra parte, oggi, può un’azienda operare senza una salda coscienza etica ed ecologica? Noi crediamo di no, se si vuole lasciare un mondo più pulito alle future generazioni. Ecco perché ci auguriamo che ci seguano in molti.”


Fresia alluminio su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa