Carrello 0
Ultimi giorni per partecipare al Cristalplant® Design Contest 2012
CONCORSI

Ultimi giorni per partecipare al Cristalplant® Design Contest 2012

Commenti 4764

Il 10 febbraio 2012 scade il termine ultimo per l’invio dei progetti

Vedi Aggiornamento del 28/11/2012
Commenti 4764

23/01/2012 - Manca meno di un mese alla scadenza del Cristalplant® Design Contest 2012. Il termine ultimo per l’invio dei lavori è stato fissato il 10 Febbraio 2012.

L’obiettivo del concorso, partito il 01/09/2011, è l’ideazione di progetti innovativi che utilizzino come materiale base il Cristalplant® e che si ispirino allo stile Poliform.
Il concorso è rivolto ai giovani creativi nati dopo il 01/01/1972 e ogni partecipante può presentare uno o più progetti appartenenti alle 2 categorie in gara: tavoli o tavolini e complementi d’arredo.

Ogni progetto verrà analizzato e valutato con giudizio insindacabile da una giuria composta da importanti personalità nel campo del design e dell’arredamento. I progetti decretati vincitori verranno inizialmente realizzati in prototipo e presentati durante il prossimo Salone del Mobile di Milano e verranno poi inseriti nel catalogo Poliform. La premiazione del Cristalplant® Design Contest 2012 avverrà nella prestigioso contesto del Fuori Salone di Milano.

Per partecipare al concorso sarà sufficiente caricare i rendering dei progetti in gara nell’apposita sezione del sito www.cristalplant.it.

Per informazioni più dettagliate, nello stesso sito, alla sezione dedicata al concorso, dal 1 settembre sono disponibili il bando di gara completo e le informazioni relative al materiale Cristalplant®.
Per informazioni: www.cristalplant.it - info@cristalplant.it

Cristalplant® è un materiale tecnologicamente avanzato ed unico, formato da un’alta percentuale di cariche minerali naturali (ATH derivate dalla bauxite) ed una bassa percentuale di polimeri poliesteri ed acrilici di elevata purezza; è quindi un materiale inerte, ipoallergenico e non tossico. Cristalplant® è il “solid surface 100% made in Italy”, è riciclabile al 100%, autoestinguente (classe 1), con un’ottima resistenza agli UV, è compatto e non poroso, igienico, resistente e piacevole al tatto per la sua finitura vellutata simile alla pietra naturale. Cristalplant® è ripristinabile al 100%, ciò vuol dire che anche se bruciato o macchiato, può essere riportato all’aspetto originale con un semplice detersivo ed una spugnetta abrasivi, rimuovendo il danno. Le proprietà di durevolezza e ripristinabilità lo rendono quindi eco-compatibile. Importantissimo evidenziare che la pulizia frequente di Cristalplant® assicura il mantenimento della bellezza originaria ed impedisce anche i segni di usura nel tempo.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa