Carrello 0
A Colonia Cappellini racconta il giallo Milano
DESIGN NEWS

A Colonia Cappellini racconta il giallo Milano

Le nuove collezioni in due aree living e una zona pranzo

Vedi Aggiornamento del 16/05/2012
18/01/2012 - Un tocco di “milanesità” alla base del concept Cappellini per la Köln Internationale MoebelMesse 2012: l'allestimento infatti riprende il pensiero del nuovo showroom di Milano, proponendo un involucro completamente giallo nel quale le prime novità 2012 e la collezione presentata in aprile 2011 sono ambientate due aree living ed una zona pranzo collegate tra loro da grandi finestre.

Prima novità 2012 la riedizione della storica cassettiera “Dinah” di Shiro Kuramata, qui presentata ufficialmente al mercato dopo la realizzazione del primo prototipo per la mostra “Homage to Shiro” allestita nel rinnovato showroom di Milano e ora in scena a Parigi. Dinah sarà accompagnata da due pezzi classici di Kuramata, la cassettiera “Side 1” e la poltrona “Sofa with Arms” in pelle bianca. Seconda novità 2012 le nuove sedie “Tate Color” di Jasper Morrison, declinate nelle otto finiture di colore tutte di grande attualità, occupano un’intera parete disegnando tre grandi cerchi a muro che le presentano in modo inedito e scultoreo. Nel primo living è presente “Container System”, il sistema di contenitori a tutta altezza presentato nella profondità di 45 cm in laccato bianco opaco con il nuovo sistema di ante ad apertura complanare, nuove maniglie nella stessa finitura del mobile, un nuovo sistema di illuminazione interna ed inedite attrezzature per vani e cassetti. L'ambientazione è completata dal divano-icona “Basket” dei fratelli Bouroullec, dalla poltrona “Lotus attesa” di Jasper Morrison e da una serie di tavolini diversi fra loro. Il secondo ambiente è una zona pranzo caratterizzata da “Sistemi” appesi a parete in colore antracite opaco, il grande tavolo “Simplon” di Jasper Morrison con base in alluminio e piano laccato bianco lucido abbinato alle sedie “Bac Two”, sempre di Jasper Morrison, in frassino naturale e rivestimento in tessuto bianco/nero. La poltrona “Antler” di Nendo completa l'area. L’ultima zona living è arredata con i contenitori “Flexi Container” proposti nella nuova versione 2012 con base e maniglie nella stessa finitura di colore del mobile, in questo allestimento un intenso grigio lucido. Viene presentato inoltre l'ampliamento della fortunata collezione di divani “Cuba 25” di Rodolfo Dordoni, qui proposto nella versione a letto in pelle antracite. La poltrona “Capo” di Doshi Levien e lo scrittoio “Loop” in legno naturale di Barber Osgerby perfezionano l'ambiente. Nell'allestimento sono presenti altri complementi come i tavolini “Thin Black Table” di Nendo e “Kobe” di Leonardo Talarico, novità di Aprile 2011 insieme ad alcuni oggetti della splendida collezione “Progetto Oggetto” e ai tappeti sognanti della collezione “Magic Carpet”. Ambienti differenti e idee per vetrine da realizzare nei punti vendita, accomunati dal grande rigore progettuale e da insoliti abbinamenti caratteristici del mondo Cappellini: “Esploratori del design fra immaginazione e realtà”.
 
I prodotti Cappellini a Colonia 2012
 
TATE COLOR - design: Jasper Morrison, 2012. Sedia impilabile e sgabelli con basamento a quattro gambe e 8 finiture di colore. Agile e divertente viene proposta nella versione colorata tono su tono (colorazione all’anilina per la scocca e base laccata opaco satinata con vernice epossidica dello stesso colore della scocca) oppure nella versione scocca verniciata su base in acciaio inox satinato. Sedia - cm.51x51x45/80h. Sgabello - cm.49x43x64/100h e cm.49x43x80/117h.
 
DINAH - design: Shiro Kuramata, 1970/2012. Riedizione della cassettiera appartenente alla collezione Progetti Compiuti. Fedele al disegno originale del 1970, si tratta di un mobile a colonna composto da 18 cassetti in legno laccato bianco che si aprono su entrambi i fronti; la struttura è in metallo tagliato al laser e verniciato nero in polvere epossidica. Prodotta in serie numerata ma non limitata. Cm.60x50x177h.
 
CUBA25 - design: Rodolfo Dordoni 2011. La collezione, costituita da elementi interamente sfoderabili, prevede il divano a due posti, i divani-letto Sofa-Bed a due posti grande e a tre posti e System, un insieme di sedute modulari componibili di diversa profondità, con e senza braccioli, che permettono di ottenere varie tipologie di configurazioni “a diamante” del tutto nuove. Il rivestimento è disponibile in tessuto ed in pelle, un trapuntino in piuma riveste schienali e braccioli.
 
FLEXI CONTAINER - Amplia il concetto di libertà progettuale dei sistemi, estendendo l’offerta di elementi componibili attrezzati e aggregabili in configurazioni personalizzate. Flexi Container permette di scegliere combinazioni di colori e finiture sui componenti dei contenitori e creare a piacere combinazioni di ante, cassetti e vani a giorno anche con base e maniglie nella stessa finitura di colore del mobile.
 
CONTAINER SYSTEM - Versatile nelle dimensioni delle casse, proposte in quattro larghezze, quattro altezze e due profondità; versatile nelle finiture: il sistema è disponibile laccato in 40 colori opachi e 39 lucidi; versatile nei particolari: cinque tipi di maniglie laccate, cromate, in acciaio inox satinato o alluminio satinato, tre modelli di ante: a battente, a pacchetto, scorrevoli e ora anche complanari e tre varianti di cassettiere: in melamina e laccate; versatile negli accessori, semplici e utili. Tutto concorre a rendere Container System una soluzione trasversale, adatta alla zona notte, alla zona living e all’ufficio.
 
CAPO - design: Doshi Levien, 2011. Dalla prima collaborazione fra Doshi Levien e Cappellini nasce Capo, una poltrona dalla forma esile ma avvolgente con poggiapiedi e schienale flessibili, pensata per la casa e per il soft contract. La sua sagoma ricorda la falda di un cappello. Capo viene proposta in alcune varianti che la rendono adatta a diverse tipologie di ambiente: pelle, ecopelle, panno, feltro e Alcantara possono rivestire tutta la poltrona o essere diversamente abbinati per il fronte ed il retro della stessa.
Poltrona e pouf – cm.119 x 72 x 36/89h.
 
BAC ONE e BAC TWO - design: Jasper Morrison, 2011. Due sedie che mantengono la leggerezza dei materiali e la semplicità delle forme della poltroncina Bac ma, non avendo i braccioli, sono pensate per un utilizzo più agile e informale. Realizzate in massello di frassino, Bac One e Bac Two sono caratterizzate da un profilo schietto e preciso che le rende immediatamente riconoscibili. I colori proposti sono il frassino sbiancato, tinto all’anilina rosso ciliegia e tinto wengè. La scocca può essere rivestita con linoleum, in tessuto e in pelle. Sedia – cm.41x48x77 h.
 
THIN BLACK TABLE - design: Nendo, 2011. Nendo ancora una volta ci sorprende con una creazione lieve e d’effetto: un tavolino basso e geometrico che nasce dall’intersezione di due cubi disassati, il cui profilo superiore ad “L” sostiene un piano d’appoggio in vetro extralight. La struttura in ferro, verniciata con polvere epossidica, crea un gioco di incastri e trasparenze che ricorda i labirintici disegni di Escher.
Tavolino – cm.47 x 46 x 51h.
 
KOBE - design: Leonardo Talarico, 2011. Tavolini di servizio componibili. I sottilissimi piani in Corian® di colore bianco o nero+bianco, ricordano le mattonelle di graniglia tipiche degli anni 50. Le forme sobrie, le finiture ed i colori ci portano con la mente al Giappone, da qui il nome Kobe.
Tavolini - base quadrata: cm.60x60x32 h e cm.75x75x32 h, base triangolare: cm.60x53x32 h.

www.cappellini.it
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati