Carrello 0
AZIENDE

Advantix Vario di Viega nella nuova spa dell’Hotel Sonnenburg

27/02/2012 - Situato in una posizione strategica delle Dolomiti, l’esclusivo Hotel Sonnenburg di San Lorenzo, alle porte di Brunico, offre già da lontano un primo assaggio della sua essenza: l’imponenza del castello medievale è una suggestiva anticipazione degli interni unici e delle 38 camere individuali che accolgono l’ospite. Ricco di storia e di storie – Castel Badia vanta un passato sia secolare sia religioso di monastero – l’Hotel Sonnenburg offre ai suoi ospiti il meglio del relax e del benessere, ambientato in un contesto da sogno.
 
La nuova area wellness dell’hotel, voluta dal proprietario Gunther Knötig, è la più recente dimostrazione di come uno standard tecnologico, estetico e di comfort all’avanguardia possa sposare la storicità delle quasi millenarie mura del castello. Caratterizzata da materiali naturali come la pietra e il legno entrambi di provenienza locale, la spa si inserisce perfettamente nelle caverne del XII secolo, con colonne e scale di granito, volte e parti di roccia a vista, tutti recuperati all’insegna della sicurezza e della conservazione.
 
Su una superficie di 900 metri quadrati su tre livelli differenti, la spa dispone di due piscine e di vari tipi di saune, allestite come blocchi monolitici, lasciando inalterata la struttura originale dell’ambiente. Proprio qui, la Corriacqua Advantix Vario trova una delle sue applicazioni, integrandosi con discrezione negli ambienti interni della sauna oppure al suo esterno vicino all’uscita.
 
Anche nelle quattro docce emozionali e nelle docce classiche così come in vicinanza delle vasche pediluvio, Advantix Vario svolge il suo ruolo con eleganza: grazie a una larghezza della griglia di appena quattro millimetri, si integra in modo estremamente discreto nel pavimento in quarzite argentata, una pietra locale particolarmente adatta all’area wellness in quanto particolarmente bella e soprattutto antibatterica.
 
L’elevata flessibilità progettuale della Corriacqua Advantix Vario è evidenziata dalle differenti posizioni all’interno della spa. Infatti, è accorciabile liberamente da 120 centimetri fino a 30 centimetri riuscendo così a soddisfare numerosissime esigenze: fessure di scarico corte vicino alle vaschette pediluvio, di lunghezza elevata nelle ampie docce, e con misura media in vicinanza delle porte delle saune.
 
Al design sobrio e poco invadente, la Corriacqua Advantix Vario aggiunge una serie di vantaggi pratici, quali ad esempio la disponibilità opzionale di uno strumento per l’asportazione rapida della griglia a listello dalla Corriacqua per permettere l’accesso e la rimozione del filtro che trattiene i capelli. Per la pulizia del pozzetto e del tubo di scarico è disponibile un apposito kit, che permette l’utilizzo di un semplice sturalavandini.
 
Inoltre, Advantix Vario utilizza sifoni autopulenti Advantix, un sistema di scarico Viega dallo spessore ridotto, concepito in maniera da evitare ostruzioni e odori. Si tratta quindi di una soluzione a favore dell’igiene, in grado di scaricare tra 0,4 e 0,8 litri d’acqua al secondo, in funzione dell’altezza di installazione, garantendo un deflusso affidabile anche con i potenti soffioni benessere, come ad esempio nell’Hotel Sonnenburg.
 
L’installatore Manfred Regele dell’impresa Regele Paul OHG & Co. di San Lorenzo ha apprezzato la semplicità d’installazione della nuova Corriacqua Advantix Vario: “Sono sorpreso di quanto sia facile accorciare la canaletta con un seghetto e l’apposita dima. Poi è sufficiente inserire e avvitare le chiusure terminali prima di procedere con i passaggi standard d’installazione come per una qualsiasi Corriacqua.” Infatti si termina regolando l’altezza di installazione, allineando la canaletta, fissando i piedini di montaggio regolabili e collegandola al tubo di scarico… Fatto!
 
Nella specifica situazione, lo speciale kit di distanziali per pavimenti in pietra ha ulteriormente facilitato l’applicazione della Corriacqua Advantix Vario. Il perfetto isolamento è garantito dalla cosiddetta “posa a letto sottile”; per mezzo di una guaina impermeabilizzante, incollata sulla flangia della Corriacqua e inserita a sandwich tra due strati di primer impermeabilizzante.


Viega Italia su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati