Carrello 0
AZIENDE

AGC Glass Europe primo produttore europeo di vetro ad aggiudicarsi l’etichetta Cradle to Cradle

10/02/2012 - Ormai da anni, AGC Glass Europe è impegnata nello sviluppo di soluzioni rispettose dell’ambiente e questi sforzi, ora, sono stati ricompensati con l’etichetta Cradle to Cradle per il vetro float e i rivestimenti magnetronici. AGC è così diventato il primo ed unico produttore europeo di vetro ad aver ricevuto questo riconoscimento.
 
Cradle to Cradle (C2C) è un concetto nel quale gli scarti e i sottoprodotti vengono riutilizzati come materie prime per realizzare nuovi prodotti. In altre parole, le materie prime sono utilizzate e riutilizzate costantemente, in un ciclo continuo. L’idea è venuta al chimico tedesco Michael Braungart e all’architetto americano William McDonough che, insieme, hanno messo a punto un programma denominato MBDC (McDonough Braungart Design Chemistry) nel quale sfidano tutti i soggetti in causa a progettare i prodotti in modo più intelligente e a farlo utilizzando in maniera ottimale i processi di produzione che apportano un contributo positivo all’ambiente. Il concetto si spinge oltre il riciclo ed è incentrato non soltanto sulla riduzione dei consumi ma anche sullo sviluppo sostenibile.
 
Tutto questo combacia alla perfezione con il modus operandi di AGC. I prodotti di AGC sono realizzati con materie prime ampiamente disponibili, come sabbia, soda e dolomite. Inoltre, come regola, AGC incorpora dal 25 al 31% di vetro riciclato nella produzione del vetro float. La polvere di vetro riciclata assicura un notevole vantaggio: fonde infatti a temperature inferiori rispetto alle materie prime e di conseguenza richiede meno energia e produce meno emissioni. I prodotti di scarto che ancora rimangono dopo il riciclo sono sottoposti a lavorazione, talvolta direttamente e altre volte dopo essere stati trattati in altro modo (per esempio, rimuovendone le parti metalliche).
 
Responsabilità sociale di impresa (RSI)
Il concetto C2C coincide in tutto e per tutto con la politica AGC relativa alla responsabilità sociale di impresa (RSI), nota anche come approccio delle tre P: persone, pianeta, profitto. Di conseguenza, i sistemi AGC per la gestione ambientale e della sicurezza hanno ricevuto la certificazione di conformità alle norme ISO 14001 e OHSAS 18001, e l’azienda, inoltre, prosegue costantemente i propri sforzi per migliorare le prestazioni in questo campo.
 
L’etichetta Cradle to Cradle è un’ulteriore riprova dell’impegno di AGC in favore della tutela del nostro pianeta.


AGC Flat Glass Italia su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati