Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Scuole, in arrivo 855 milioni per la manutenzione straordinaria degli istituti superiori
LAVORI PUBBLICI Scuole, in arrivo 855 milioni per la manutenzione straordinaria degli istituti superiori
AZIENDE

AGC Glass Europe primo produttore europeo di vetro ad aggiudicarsi l’etichetta Cradle to Cradle

Commenti 2735
10/02/2012 - Ormai da anni, AGC Glass Europe è impegnata nello sviluppo di soluzioni rispettose dell’ambiente e questi sforzi, ora, sono stati ricompensati con l’etichetta Cradle to Cradle per il vetro float e i rivestimenti magnetronici. AGC è così diventato il primo ed unico produttore europeo di vetro ad aver ricevuto questo riconoscimento.
 
Cradle to Cradle (C2C) è un concetto nel quale gli scarti e i sottoprodotti vengono riutilizzati come materie prime per realizzare nuovi prodotti. In altre parole, le materie prime sono utilizzate e riutilizzate costantemente, in un ciclo continuo. L’idea è venuta al chimico tedesco Michael Braungart e all’architetto americano William McDonough che, insieme, hanno messo a punto un programma denominato MBDC (McDonough Braungart Design Chemistry) nel quale sfidano tutti i soggetti in causa a progettare i prodotti in modo più intelligente e a farlo utilizzando in maniera ottimale i processi di produzione che apportano un contributo positivo all’ambiente. Il concetto si spinge oltre il riciclo ed è incentrato non soltanto sulla riduzione dei consumi ma anche sullo sviluppo sostenibile.
 
Tutto questo combacia alla perfezione con il modus operandi di AGC. I prodotti di AGC sono realizzati con materie prime ampiamente disponibili, come sabbia, soda e dolomite. Inoltre, come regola, AGC incorpora dal 25 al 31% di vetro riciclato nella produzione del vetro float. La polvere di vetro riciclata assicura un notevole vantaggio: fonde infatti a temperature inferiori rispetto alle materie prime e di conseguenza richiede meno energia e produce meno emissioni. I prodotti di scarto che ancora rimangono dopo il riciclo sono sottoposti a lavorazione, talvolta direttamente e altre volte dopo essere stati trattati in altro modo (per esempio, rimuovendone le parti metalliche).
 
Responsabilità sociale di impresa (RSI)
Il concetto C2C coincide in tutto e per tutto con la politica AGC relativa alla responsabilità sociale di impresa (RSI), nota anche come approccio delle tre P: persone, pianeta, profitto. Di conseguenza, i sistemi AGC per la gestione ambientale e della sicurezza hanno ricevuto la certificazione di conformità alle norme ISO 14001 e OHSAS 18001, e l’azienda, inoltre, prosegue costantemente i propri sforzi per migliorare le prestazioni in questo campo.
 
L’etichetta Cradle to Cradle è un’ulteriore riprova dell’impegno di AGC in favore della tutela del nostro pianeta.


AGC Flat Glass Italia su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Edilizia, Superbonus 110%, Semplificazioni. Quali sono le misure più urgenti? Leggi i risultati