Carrello 0
AZIENDE

VMZINC: Espressionismo di facciata

22/02/2012 - VMZINC presenta la nuova campagna ADV dal carattere fortemente espressivo.
 
Dopo la campagna dell’anno scorso, focalizzata sull’edilizia sostenibile, quest’anno il tema dominante sono le facciate architettoniche di diverse tipologie. 
 
Attraverso l’headline “Facciate di carattere”, declinata sui tre nuovi soggetti della campagna ADV 2012, VMZINC vuole mettere in evidenza la forte personalità delle proprie facciate in zinco laminato.
 
Il titolo gioca con il visual e dà accesso alla body copy, che invita i progettisti a rendere manifesta la personalità delle proprie architetture attraverso l’utilizzo dei sistemi di facciata VMZINC.
 
La campagna propone un’efficace similitudine: le espressioni del viso dei soggetti scelti rispecchiano la forte personalità delle facciate in zinco VMZINC.
 
Tre diverse tipologie di facciata vengono quindi associate a tre tipologie di viso che ne riflettono le caratteristiche materiche e che interpretano dal punto di vista umano la personalità architettonica  delle facciate VMZINC.
 
Le rughe di un’anziana donna sorridente vengono associate alle facciate “plissettate” della Brown University Granoff Center for Creative Arts (USA) degli architetti Diller Scofidio and Renfro, così come il viso dipinto di una giovane donna di colore rimanda alla facciata multicolore del Bureau ZAC Armor (Francia) di LESCOP Yannick et MAGNUM architectes urbanistes e ancora il viso concentrato di un’affidabile professionista richiama le facciate innovative della sede direzionale VMZINC a Hoboken (Belgio) dell’architetto Sylvie Bruyninckx di Conix Architects.
 
Tre diverse tipologie di facciate in zinco VMZINC che ben interpretano il concept degli architetti che le hanno progettate.


UMICORE BUILDING PRODUCTS ITALIA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati