Carrello 0
AMBIENTE

Dismissione impianti rinnovabili, il Veneto fissa le regole

di Paola Mammarella
Commenti 3725

Approvate le modalità per il ripristino dei luoghi dopo il termine di vita dell’impianto

Vedi Aggiornamento del 13/07/2012
Commenti 3725
21/03/2012 – Come ripristinare i luoghi dopo il termine di vita degli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. È quanto ha definito il Veneto con la delibera 253/2012, con la quale la Regione ha approvato anche lo schema di cauzione tipo.
 
La disciplina vale per tutti gli impianti sui quali la Regione ha competenza in materia di autorizzazione, quindi fotovoltaico a terra di potenza superiore a o uguale a 20 kW, eolico di potenza maggiore o uguale a 60 kW, idroelettrico di potenza maggiore o uguale a 100 kW.
Rientrano nel raggio d’azione della delibera anche gli impianti a biomassa di potenza maggiore o uguale a 200 kW, quelli a biogas fino a 250 kW, e gli impianti fotovoltaici integrati e non integrati con potenza di picco fino ad 1 MW.
 
L’intestatario del titolo abilitativo, prima dell'inizio dei lavori, deve presentare all’ente che rilascia l’autorizzazione l’impegno alla corresponsione di una garanzia di una cauzione a garanzia dell’esecuzione degli interventi di dismissione dell’impianto e delle opere di messa in pristino dello stato dei luoghi. La garanzia va presentata attraverso fideiussione bancaria.
 
L’intestatario del titolo abilitativo deve inoltre comunicare la data di cessazione di esercizio dell'impianto, le modalità e le tempistiche previste per lo smaltimento dei materiali e per il ripristino ambientale, così come l’eventuale riconversione produttiva delle opere e delle attrezzature dismesse.
 
Il piano esecutivo va approvato entro 30 giorni dalla presentazione, decorsi i quali senza richieste di integrazioni, si intende approvato.
 
La dismissione dell’impianto e la rimessa in pristino dei luoghi deve essere entro dodici mesi dalla data di approvazione del piano esecutivo.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui