Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus edilizi, i crediti saranno cedibili una sola volta
NORMATIVA Superbonus e bonus edilizi, i crediti saranno cedibili una sola volta
AZIENDE

Copper Trilogy, gli esperimenti in rame di KME Design

Allo showroom in occasione del Fuorisalone

Lampada Front, KME Design
Vassoi, KME Design
Tavolini Mist, KME Design
16/03/2012 - Il design vive di nuova luce e si tinge di seducenti colorazioni naturali - dal rosso all’oro, dal verde fino al bruno intenso- negli esperimenti in rame firmati da Nendo, Francesco Rota, le Front per KME.

KME, gruppo industriale paneuropeo da oltre un secolo protagonista nel settore del rame, a un anno esatto dal debutto in occasione dello scorso Fuori Salone del Mobile con la collezione KME Design per l’arredamento di interni e dopo la recente inaugurazione del primo showroom monomarca a Milano dello scorso 16 febbraio,  prosegue il proprio percorso volto a candidare il rame a materiale di riferimento per il mondo del design.

Nasce cosi “Copper Trilogy” , il progetto per il prossimo Fuori Salone con cui KME affida a 3 progettisti di punta nel panorama del design internazionale il compito di interpretare il proprio incredibile campionario materico dando vita a nuovi possibili utilizzi del rame nell’arredamento di interni. Tre interpreti diversi per sensibilità, provenienza e processo creativo sperimenteranno quindi l’ampio catalogo KME Design per nuove forme e oggetti di design.

Se lo scorso aprile l’istallazione “Copper view” di Ferruccio Laviani ha fornito per la prima volta diversi spunti per applicare il rame e le sue leghe nel design di interni attraverso uno scenografico percorso alla scoperta di questi materiali, fino ad arrivare a proporre un prototipo di una libreria, al suo secondo appuntamento con il Fuori Salone KME amplia la propria visione sul rame mostrando 3 diverse interpretazioni a testimoniare come la preziosa e vivace palette KME Design sia solo il punto di partenza che il Gruppo mette a disposizione per la realizzazione di nuove ambientazioni dal valore unico, al servizio della creatività di architetti e designer da plasmare a piacimento secondo il proprio stile personale.

Collezione in continua evoluzione, come testimoniato anche dalle nuove texture inserite nel catalogo KME Design e in esposizione nel nuovo showroom, la colorata “palette” KME Design presenta le superfici di rame in tutte le molteplici varianti di questo metallo e viene arricchita da una serie di leghe di rame dall’elevato contenuto estetico e dalle eccellenti proprietà tecniche. Inedite texture e lavorazioni sono inoltre disponibili per un ampio ventaglio di soluzioni in interni: perforazioni, trame stirate, stirate e spianate, terze dimensioni, intrecci di rame colorato, ai quali si aggiungono trattamenti superficiali innovativi e l’ulteriore possibilità di creare superfici customizzate realizzate in base alle richieste specifiche di ogni progetto.

Interpretano il rame e le leghe di rame con la loro creatività intuitiva e geniale, con il loro segno distintivo, leggero e stilizzato, i giapponesi Nendo, ovvero lo studio guidato dell’architetto trentacinquenne Oki Sato attivo tra architettura, arredo d’interni e grafica. Mist è una famiglia di tavolini dalle linee essenziali la cui particolarità è data dal gioco bicolore dell’ottone abbinato alla laccatura bianca opaca, spruzzata in modo poetico a creare sfumature delicate e disegni in dissolvenza che variano da un modello all’altro. Le strutture, realizzate in  rame KME Design Brass vengono parzialmente ricoperte di bianco, riemergendo in punti diversi, quasi ad alludere allo spazio che il rame si sta gradualmente riconquistando nel mondo del design, puntando sulle proprie carte vincenti: eleganza, delicatezza, bellezza naturale. Un progetto metaforico, quindi, ma attuale e di grande tendenza, che strizza l’occhio alla moda con i suoi giochi di sovrapposizioni e pattern inediti.

Grazie alle loro spiccate proprietà di riflessione della luce e alla loro estrema duttilità, il rame e le leghe di rame si rivelano materiali ideali anche per gli esperimenti formali e visivi delle Front. L’inventivo trio svedese composto da Anna Lindgren, Sofia Lagerkvist e Charlotte von der Lancken firma per KME una lampada dall’anima intima e retrò caratterizzata da forme curve in movimento che richiamano alla memoria gli illustri archetipi del design scandinavo. In questo caso la superficie KME Design Classic viene plasmata per creare un paralume finemente pieghettato che avvolge con discrezione ed eleganza il corpo lineare luminoso racchiuso al suo interno, realizzato da una struttura semplice ed essenziale. La luce che ne deriva, delicata e diffusa, vive dei riflessi colorati del metallo e si arricchisce degli effetti provocati dalle pieghe del prezioso involucro che, quasi fosse un tessuto, dimostra cosi la straordinaria malleabilità del materiale.

Più essenziale e legata ad un utilizzo quotidiano l’interpretazione di Francesco Rota, designer milanese che introduce il rame in un oggetto di tutti i giorni: un vassoio componibile in cui la scelta del materiale è l’unico vezzo apparente in un progetto di design calibrato e funzionale. Le forme esagonali e trapezoidali – utilizzabili come vassoi, svuota tasche o portaoggetti - sono le matrici alla base di una famiglia di elementi ad incastro composta da un maxi vassoio in rame in cui si inseriscono elementi minori ad esagono, ciascuno alternabile oppure sostituibile da 2 contenitori di forma trapezoidale, per un gioco di combinazioni che può variare a secondo del gusto personale. Il designer riproduce quindi un gioco geometrico di oggetti diversi per scala e dalle colorazioni ottenute mediante trattamenti superficiali del metallo, creando un patchwork visivo che mette in risalto le differenti superfici e rese cromatiche del rame e delle leghe di rame proposte dalla gamma KME.

Cornice della presentazione degli “esperimenti in rame” di Copper Trilogy sarà il nuovo showroom KME in via Francesco Sforza 2, che ha aperto le sue porte in pieno centro a Milano lo scorso 16 febbraio. Concepito come contenitore multifunzionale in cui vivere e scoprire l’esperienza del rame KME e delle sue infinite declinazioni, lo showroom ospiterà dal 17 al 22 aprile l’evento Fuori Salone del Mobile di questo grande Gruppo, che con la sua seconda partecipazione alla settimana del design milanese dimostra ancora una volta il proprio approccio innovativo, l’attenzione per il design e la continua ricerca di nuovi ambiti di applicazione del materiale.

Fuorisalone 2012
Showroom KME Italia
Via Francesco Sforza 2, Crocetta, Milano



KME Italy S.p.a su Archiproducts.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione