Carrello 0
Tubazioni in cls trasformate in camere di un insolito hotel
CASE & INTERNI

Tubazioni in cls trasformate in camere di un insolito hotel

di Cecilia Di Marzo
Commenti 7133

Il TuboHotel a firma dei messicani di T3arc Taller de Arte y Arquitectura

Commenti 7133

06/03/2012 - L'idea del TuboHotel, progettato dallo studio messicano T3arc Taller de Arte y Arquitectura, è nata dopo la costruzione di un cafè, il Cafe5, in cui vi era la necessità di realizzare un servizio igienico in maniera economica.

Ispirandosi alle opere dell'architetto Andreas Strauss, che nel 2006 aveva riciclato tubazioni in cls per creare le camere di un hotel, T3arc utilizza condutture del diametro di 2,44 m, lunghe 3,50 m, per “comporre” un hotel del tutto simile al Desparkhotel di Linz.
 

L'insolito hotel si trova alla periferia di Tepoztlán, in Messico, su un terreno, immerso in un bosco, che gode di una stupenda vista panoramica sulla Sierra del Tepozteco. Il progetto doveva essere di realizzazione rapida ed economica. L'hotel, costruito in soli tre mesi, dispone di 20 camere, disposte a gruppi di tre, in ordine casuale rispetto alla topografia, per sfruttare il più possibile il terreno.

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa