Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Professionisti, nuovi aiuti a fondo perduto in arrivo
PROFESSIONE Professionisti, nuovi aiuti a fondo perduto in arrivo
NORMATIVA

Scia, il Piemonte regola la sostituzione della Dia

di Paola Mammarella

Il nuovo titolo abilitativo non si applica se la Dia è alternativa al permesso di costruire

Vedi Aggiornamento del 11/04/2013
Commenti 8728

06/03/2012 – In Piemonte la Scia sostituisce la Dia. Con la circolare 1/2012 la Regione attua il Decreto Sviluppo 70/2011, con cui è stata definitivamente chiarita l’applicazione all’edilizia del nuovo titolo abilitativo introdotto dal Dl 78/2010 per semplificare il comparto delle costruzioni.
 
A causa delle incertezze sorte nella Regione, la circolare ha spiegato che la Scia può sostituire la Dia in tutti gli interventi precedentemente autorizzati con denuncia d’inizio attività.
 
Come previsto dalla normativa nazionale, la sostituzione non è applicata nel caso in cui la Dia è alternativa al permesso di costruire.
 
La circolare specifica quindi che restano sottoposti a Dia le ristrutturazioni, gli interventi di nuova costruzione o ristrutturazione urbanistica disciplinati da piani attuativi comunque denominati, gli interventi di nuova costruzione, se sono in diretta esecuzione di strumenti urbanistici generali recanti precise disposizioni plano-volumetriche.
 
Al contrario, la Scia può sostituire la Dia che interviene in variante al permesso di costruire.

 


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa