Carrello 0
AZIENDE

Aertecnica presenta la nuova centrale aspirante QB

La prima centrale ad incasso si rinnova

06/04/2012 - A soli 5 anni dall'uscita della QB, la prima e unica centrale aspirante brevettata per essere installata ad incasso e a parete, e in assenza di rivali alla pari sul mercato, Aertecnica è pronta a lanciare la nuova QB, ancora più compatta e performante.

La centrale aspirante QB, nelle versioni ad incasso e a parete, costituisce un brevetto di cui Aertecnica va fiera e che ad oggi non è ancora stato eguagliato e superato. Progettare e realizzare una centrale aspirante per sistemi aspirapolvere centralizzati che possa soddisfare anche le esigenze dell’edilizia verticale (condomini, palazzi), caratterizzata da piccole unità abitative con necessità estreme di contenimento degli ingombri per recuperare tutti gli spazi possibili, è una sfida che Tubò ha vinto alla grande.

C'è chi ha pensato che bastasse ridurre le dimensioni di una normale centrale aspirante rinchiudendola in un contenitore a forma di cassa e chi invece ha provato a ridurne l’ingombro incassando la centrale ma utilizzando però il sacco polveri, con un funzionamento molto più simile a quello dell’aspirapolvere portatile tradizionale e perciò meno performante.

Nessuna di queste alternative può competere con la potenza, il comfort, il design e la silenziosità di QB. Il segreto sta nel cuore della centrale: il rivoluzionario sistema di filtrazione ciclonico ad ellisse di QB è un brevetto esclusivo di Aertecnica, l’unico che permette di avere ottime prestazioni in spazi ridottissimi.

Le polveri sono aspirate e convogliate ad altissima velocità nel vano ciclonico: si crea così un vortice fortissimo che spinge la polvere sul fondo del contenitore e la compatta riducendone il volume. La forza centrifuga evita che le polveri si depositino sul filtro, che rimane pulito più a lungo, per questo la manutenzione è estremamente ridotta.

Ma i vantaggi della nuova QB ad incasso non sono solo al suo interno: sono completamente rinnovati anche la cassa, dal design contemporaneo di forte seduzione, e lo sportello, che conferisce una combinazione equilibrata delle geometrie. Realizzati in materiale plastico ad alta resistenza termica e acustica, la cassa e lo sportello hanno ridotto le dimensioni e prevedono un'apertura frontale, a scorrimento. La silenziosità è maggiore mentre la manutenzione risulta più facile, veloce e sicura, poiché il vano motore rimane incorniciato ermeticamente impedendo ogni contatto accidentale con i componenti elettrici.

Tutti questi accorgimenti vanno anche a beneficio del design della nuova QB: lo sportello si può verniciare dello stesso colore della parete e la centrale diventa un elemento di decoro, perfettamente integrata col resto dell'ambiente. Infine il pensiero alla sostenibilità ambientale, che per Aertecnica è da sempre un imperativo categorico: il contenitore polveri è in cartone ecologico biodegradabile e la sua capacità risulta notevolmente aumentata grazie al sistema ciclonico di filtrazione che compatta le polveri sul fondo.

La nuova QB ad incasso può essere installata sia all'esterno che all'interno dell'abitazione, ed è già disponibile presso i rivenditori idrotermosanitari ed elettrici. Qui la brochure illustrativa della Nuova centrale aspirante QB.


AERTECNICA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati