Carrello 0
AZIENDE

Arper, le novità presentate ai Saloni

Semplicità e linee fluide per le nuove proposte

23/04/2012 - Juno e Saya sono le novità presentate ai Saloni da Arper, che propone anche nuove varianti di Ginger, Pix outdoor, Dizzie e Eolo.

Con Juno, la sedia in plastica si evolve. Linee fluide e profilo snello sono realizzati a partire da un unico stampo. Con una silhouette slanciata, peso ridotto, impatto ambientale contenuto, Juno presenta tutti i vantaggi della semplicità interpretata con un tocco geniale. Juno combina magistralmente i concetti di efficienza e personalizzazione in un’unica forma, semplice e compatta, disponibile in cinque colori, con schienale aperto o chiuso, anche con braccioli. La seduta e lo schienale sono personalizzabili con una sottile imbottitura.

Pensata per uso residenziale e contract, per interni ed esterni, Juno è realizzata in quattro versioni: con schienale chiuso o aperto, con o senza braccioli. Tutte le versioni sono disponibili in cinque colori: bianco, sabbia, antracite, arancione e giallo. A richiesta, la seduta e lo schienale possono essere imbottiti. Tutte le versioni sono impilabili per facilitarne l’utilizzo su larga scala e lo stoccaggio.

Saya è un’impronta, un gesto, un segno grafico scolpito nel legno che lascia la sua firma distintiva nello spazio. Fluida nelle linee, calda nei materiali; una silhouette decisa che cattura l’attenzione. Il risultato trascende le singole parti: Saya è un invito ai diversi ambienti, dalla casa al contract.

Disponibile in essenza di rovere, nelle tinte naturale e teak, e nei colori - tinti a poro aperto - bianco, nero, ocra e rosso in tre diverse tonalità, per permettere varie combinazioni coerenti tra loro. La base a 4 gambe è disponibile in legno o in acciaio cromato. La versione con base a 4 gambe in acciaio cromato è impilabile per permettere l’utilizzo su vasta scala e lo stoccaggio.

Ginger, nuovi dettagli bicolore
L’utilizzo del bicolore - la fluida continuità tra le due superfici di diverso colore di un tavolo o una sedia - rappresenta un tratto distintivo delle collezioni Arper, da Dizzie a Catifa. Ginger, un sistema di tavoli eleganti e versatili, ideale per bar, caffè o ristoranti, diventa oggi ancora più flessibile grazie all’introduzione del nuovo piano bicolore. Attualmente, il piano e la base di Ginger sono disponibili in tre colori: nero, bianco e grigio. D’ora in poi si potranno creare nuove combinazioni con un unico colore che si estende dalla base fino all’estremità superiore del piano. Sarà inoltre possibile abbinare tutti i piani con una base in alluminio lucido.

Dizzie e Eolo, nuovi materiali per i piani
Le curve sottili e le superfici decise delle collezioni Dizzie ed Eolo vengono ulteriormente valorizzate dall’introduzione dei nuovi piani colorati in laminato. Disponibili in tre colori - bianco, grigio scuro e nero - le superfici laminate sono particolarmente resistenti e facili da pulire. Questo le rende adatte soprattutto all’uso in ambienti contract. Altri colori sono disponibili su richiesta.

Pix outdoor, una gradita novità
Una morbida seduta può trovare spazio sia all’interno sia all’esterno. Pix è ora disponibile per essere utilizzato anche all’aperto. L’arredamento per esterni deve resistere all’umidità; infatti nella maggior parte dei prodotti l’imbottitura interna viene sigillata per evitare la formazione di muffa. Pix Outdoor sfrutta un’idea completamente diversa, basata sul rapido fluire dell’acqua attraverso la struttura: “l’idrodrenaggio”.

La sinergia tra il materiale interno in poliuretano e il rivestimento - realizzato con una nuova gamma di tessuti in poliestere, resistenti e ad asciugatura rapida - garantisce una veloce evaporazione dell’umidità e una confortevole seduta. Pix Outdoor è disponibile nelle seguenti versioni: a un posto (in due diametri diversi) e a tre posti. La versione a cinque posti è disponibile su richiesta.

Arper su Archiproducts.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Partecipa