Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
LAVORI PUBBLICI Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
AZIENDE

Strategie anti-crisi: Navello chiude il 2011 in positivo

Le esportazioni trainano la crescita dell'azienda piemontese

Commenti 2469
27/04/2012 - Si chiude con un incremento del fatturato del 12% il bilancio 2011 di Navello, storica azienda piemontese specializzata nella produzione di serramenti in legno.

A trainare la crescita il dato delle esportazioni, che hanno ormai raggiunto il 20% della produzione aziendale, grazie soprattutto ad importanti commesse nel settore alberghiero in Israele e negli Stati Uniti. Alla base di questo risultato la scelta di puntare su lavorazioni di qualità e materiali certificati - come ad esempio il legno PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification), mentre entro la fine dell'anno dovrebbe arrivare anche la certificazione FSC (Forest Stewardship Council) - coniugando l'attenzione per l'ambiente a un sistema di produzione estremamente flessibile, che permette la completa personalizzazione di ogni serramento.

La collocazione stabile nel settore delle ristrutturazioni di pregio e dell'edilizia ad alto valore aggiunto, oltre ad esaltare la vocazione artigianale di Navello (fondata nel lontano 1824 a Dogliani come bottega di falegnameria), ha consentito di superare le difficoltà di un mercato italiano che ancora stenta a ripartire.

La produzione di finestre destinate al territorio nazionale è infatti calata nel 2011 dell'1,3%, una variazione minima alla quale l'azienda ha però deciso di reagire aumentando gli sforzi e progettando nuove linee di serramenti ad alto isolamento termico che verranno lanciate sul mercato a metà 2012. Navello è una realtà tipicamente italiana, cresciuta attraverso le generazioni realizzando un percorso basato sulla ricerca, sulla qualità dei materiali e sulle tecnologie di lavorazione del legno.

L'azienda piemontese riserva un particolare impegno nei confronti dell'ambiente, come conferma la certificazione PEFC che riconosce una scelta responsabile nello sfruttamento del patrimonio boschivo. Nel 2011 Navello è stata inserita nel Registro delle Imprese storiche italiane, voluto da Unioncamere per celebrare i 150 anni dell'Unità d'Italia.


NAVELLO su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui