Carrello 0
AZIENDE

Viega, l'impianto in serie e ad anello per tutelare l’igiene dell’acqua sanitaria

27/04/2012 - Gli impianti di acqua sanitaria progettati e installati non propriamente a regola d’arte, possono essere causa di seri problemi a livello microbiologico, provocando la proliferazione di batteri e, di conseguenza, di gravi malattie nell’uomo, come per esempio la legionellosi, potenzialmente letale.

Da Viega i vari sistemi idonei alla realizzazione di impianti di acqua sanitaria, tra i quali Viega Raxofix con tubazioni di PE-Xc e raccordi a pressare ottimizzati per favorire il flusso.

Conforme alla norma UNI EN ISO 21003, Raxofix propone un’amplissima gamma di componenti che consentono di realizzare impianti di differente configurazione, come ad esempio quelli in serie e ad anello.

Queste due soluzioni minimizzano i tempi di stagnazione anche nelle tratte con punti di prelievo meno utilizzati, salvaguardando l’igiene dell’acqua sanitaria e tutelando quindi la salute. Infatti, l’acqua stagnante, e la conseguente incontrollabilità della temperatura, è la causa più frequente per la proliferazione di batteri nocivi alla salute dell’uomo.

Installazione in serie
Generalmente, per gli impianti con un punto di prelievo molto frequentato lo schema di installazione più indicato è quello in serie. E’ importante allacciare i differenti punti in base alla frequenza di utilizzo, da quello meno a quello più utilizzato. Quest’ultimo può essere, per es. negli impianti domestici, il WC. Attivandone lo scarico viene ricambiato il volume d’acqua critico in tutto l’impianto.

Installazione ad anello
L’installazione ad anello normalmente è la soluzione ideale per gli impianti in cui risulta difficile individuare il punto di prelievo di maggior utilizzo.Infatti, ogni punto di prelievo si alimenta da entrambi i lati affluenti dell’impianto ad anello, ricambiando l’acqua in ogni tratta.

Interruzione di utilizzo
La scelta del tipo di installazione da realizzare – se in serie o ad anello – dipende quindi dalla frequenza di utilizzo dei differenti punti di prelievo di tutto l’impianto e di eventuali interruzioni di utilizzo prolungate o irregolari.

Per ovviare a quest’ultimo aspetto, è possibile integrare l’impianto con un sistema di risciacquo automatico, dotando il WC della placca di comando Visign for Care, che dispone del sistema di risciacquo automatico Hygiene+ .

Se optare per lo schema di impianto in serie o per quello ad anello nella realizzazione di un impianto di acqua sanitaria va valutato di volta in volta, considerando ogni aspetto del futuro utilizzo.

Si possono comunque riassumere una serie di regole:
- È importante inserire i punti di prelievo meno frequentati in un impianto in serie o ad anello, per garantire il ricambio dell’acqua presente nelle tubazioni. - In un impianto in serie, il punto di prelievo più utilizzato deve essere inserito per ultimo.
- E’ fondamentale ottimizzare il dimensionamento dell’impianto, per minimizzare il contenuto d’acqua e i tempi di ristagno della stessa.
- Nei casi in cui l’utilizzo dei punti di prelievo non subisca una regolarità prevedibile è bene inserire un sistema di risciacquo automatico come Viega Hygiene+ delle placche di comando Visign for Care per garantire il ricambio dell’acqua nei periodi di inutilizzo.
- Per non compromettere l’efficacia di un impianto in serie o ad anello è necessario che esso non sia installato in aggiunta ad uno schema con raccordi a T. Questo tipo di impianto potrebbe causare tempi di ristagno d’acqua prolungati, compromettendone la bontà ancora prima che passi nelle tratte con schema in serie o ad anello.

Dalla sua fondazione nell'anno 1899, Viega GmbH & Co. KG, Attendorn/Vestfalia, Germania, si è sviluppata ed è cresciuta sino a diventare un'azienda internazionale sempre sotto la guida della famiglia Viegener. Oggi, con circa 3.000 collaboratori, ha un'enorme influenza nel mondo delle installazioni sanitarie con una posizione leader nel mercato mondiale delle tecniche di pressatura.

I 16.000 prodotti che compongono la gamma Viega vengono realizzati negli stabilimenti di Attendorn-Ennest/Vestfalia, Lennestadt-Elspe/Vestfalia, Großheringen/Turingia, Niederwinkling/Baviera e McPherson/Kansas (USA) e rappresentano una varietà di offerta unica nel settore, con standard di eccezionale qualità.

Accanto alla linea sistemi di tubazioni e linea raccorderia, Viega produce sistemi controparete, scarichi e sifoni che si coniugano perfettamente alle moderne esigenze del mondo del design.

I prodotti Viega trovano applicazione negli impianti civili, industriali e navali. Viega esporta in oltre 70 Paesi in tutto il mondo ed è presente sul mercato internazionale prevalentemente con proprie organizzazioni di vendita.
 

Viega Italia su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati