Carrello 0
DESIGN NEWS

Ideagroup al Salone Internazionale del Bagno

My Seventy Plus, nuovi materiali ed eccellenti lavorazioni

Vedi Aggiornamento del 25/08/2015
16/04/2012 - La nuova collezione My Seventy Plus firmata IDEA by IDEAGROUP, si caratterizza per quattro forme uniche, l’ampia gamma di finiture e l’attenta qualità costruttiva: un sistema modulare completo, personalizzabile e multifunzionale, progettato per sfruttare al meglio gli spazi e vivere momenti di benessere e gratificazione.

My Seventy Plus esplora tutto il ventaglio delle forme, dando la possibilità di scelta tra 4 diversi tipi di fianco: arrotondato, chiuso, strutturale e a tutto tondo.

Il fianco arrotondato: semplice ma in grado di arredare con stile. Pensato per chi cerca superfici essenziali, lineari e un progetto funzionale.
 
Il fianco chiuso: con carattere e grinta detta le regole delle tendenze più attuali, grazie all’elegante geometria di un fianco di chiusura di 12mm di spessore.

Il fianco strutturale: minimale e senza fianchi aggiuntivi, ristabilisce un contatto diretto con i materiali. I volumi si “incastrano” in un gioco di architetture, linee spezzate, materiali tecnici, colori e finiture attuali.

Il fianco a tutto tondo: una novità dal forte impatto stilistico, frutto di un percorso verso l’eccellenza. Un progetto elastico formato da moduli curvi, sagomati e lineari, che integrandosi tra loro offrono una nuova praticità ed ergonomia.

Per le finiture, una nuova essenza in legno di frassino: disponibile nelle varianti tinto wengè, in sei colorazioni laccate opache decapè, a cui si aggiunge la versione laccata a poro aperto nei 40 colori del campionario IDEAGROUP. Ampia scelta anche per le ante lisce, nelle 40 varianti colore opache e lucide spazzolate del campionario IDEAGROUP.

Salone Internazionale del Bagno
Pad.22, Stand A37 - A41

Fuorisalone 2012
La "Casa" di Agatha Ruiz de la Prada, via Tortona 28, Milano
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Come cambia l’edilizia italiana: la professione Partecipa