Carrello 0
A4Adesign e Patrizia Pepe al Fuorisalone
DESIGN NEWS

A4Adesign e Patrizia Pepe al Fuorisalone

'Nature goes tech', la eco-installazione

18/04/2012 – Anche questa stagione Patrizia Pepe partecipa all’edizione del Fuorisalone, in occasione del Salone del Mobile,con il progetto NATURE GOES TECH, sviluppato da A4Adesign con un allestimento ad alto impatto visivo e stilistico, che unisce moda, design ed eco-sostenibilità attraverso la reinterpretazione di alcuni oggetti cult dell’arredo contemporaneo.

Dall’esclusiva collaborazione con A4Adesign,azienda leader nel settore dell’eco-design – nota per le sue creazioni in cartone riciclato e riciclabile – nasce la nuova immagine degli interni e delle vetrine delle due boutique milanesi di Patrizia Pepe, lungo il percorso del Fuorisalone.

Lo spirito natural hi-tech dell’evening wear Patrizia Pepe per la P/E2012 “vestirà”interamente mobili e complementi secondo un codice creativo modernamente ludico: l’ispirazione grafica e geometrica dei tessuti sarà, infatti, tradotta in un accostamento eco-sensibile e iper-glamorous tra le silhouette della collezione e le linee delle icone selezionate.

In particolare, l’equilibrio tra natura e tecnologia riflesso nelle tonalità, nelle astrazioni e nelle geometrie dei capi, modellerà anche le sagome e le forme degli arredi ricreati in cartone alveolare, suggerendo insoliti effetti bidimensionali e contrasti di scala, in un ritmo cromatico multicolor che oscilla dalle nuance leggere a flash elettrici e neon improvvisi.

Con il progetto NATURE GOES TECH Patrizia Pepe prosegue dunque il suo percorso di innovatività, sinergie ed espressioni creative sempre più contemporanee e distintive, in linea con la green vision e il desiderio di eco-compatibilità del global lifestyle.

Fuorisalone 2012
Patrizia Pepe Milano, via Manzoni 38, via Brera angolo via Pontaccio, Brera Design District
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati