Carrello 0
AZIENDE

4-noks, i dati dell’impianto sempre a disposizione

04/05/2012 - IntellyModem sviluppa- to da 4-noks è un conta energia e rappresenta un nuovo modo facile e automatico per monitorare da remoto via GPRS le installazioni solari. Un unico dispositivo, collegato al contatore di produzione GSE tramite interfaccia ottica o collegamento elettrico, che legge i dati di produzione e li trasmette al 4-Cloud, dove vengono archiviati.

In questo modo le variabili degli impianti sono sempre aggiornate e consultabili in ogni momento su qualsiasi dispositivo (pc, Smartphone, tablet) ovunque ci si trovi e senza bisogno di sincronizzazioni. IntellyModem è ideale per gli installatori che hanno bisogno di monitorare più impianti contemporaneamente con il minor numero di dispositivi, risparmiando sui costi d’acquisto.

Risparmio che va ad aggiungersi anche al tempo guadagnato per la manutenzione degli impianti stessi: i dati sono aggiornati ogni ora e dappertutto automaticamente; così facendo, eventuali allarmi sono subito comunicati ai vari dispositivi senza perdita di tempo.

IntellyModem è universale: utilizzabile con qualsiasi tipo di contatore indipendentemente dall’inverter; veloce e facile da installare, non necessita di alcuna modifica all’impianto esistente; semplice da usare grazie alla tecnologia 4-Cloud.

È interfacciabile con gli impianti fotovoltaici monofase e trifase fino a 9,9 MW e compatibile con tutti gli accessori 4-noks, come il kit di autoconsumo, il sensore di irraggiamento solare, ecc.

Inoltre, IntellyModem, tramite accessori opzionali, permette le seguenti funzionalità:
• il monitoraggio da locale con il display remoto da tenere in casa o ufficio;
• la verifica dell’efficienza dell’impianto con il sensore di irraggiamento solare e di temperatura del modulo;
• la gestione automatica dell’autoconsumo con il kit autoconsumo;
• la visualizzazione dell’energia acquistata e venduta alla rete nelle tre fasce orarie F1, F2 e F3.

IntellyModem e 4-Cloud gestiscono e visualizzano possibili allarmi dell’impianto di:
• inverter attraverso contatto pulito se disponibile;
• differenziali o magnetotermici attraverso contatto ausiliario;
• rendimento dell’impianto per mezzo del sensore di irraggiamento;
• mancata produzione in assenza di dati dopo 48 ore.

4-NOKS su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui