Carrello 0
NORMATIVA

Appalti, vanno sempre dichiarate le condanne

di Paola Mammarella

CdS: informazioni fornite indipendentemente dalla gravità, senza lasciare spazio a valutazioni personali

Vedi Aggiornamento del 10/05/2012
09/05/2012 – Il soggetto che partecipa a un gara d’appalto deve sempre indicare tutte le condanne richieste dalla Stazione Appaltante, senza fare delle considerazioni autonome sulla loro gravità. Lo ha deciso il Consiglio di Stato con la sentenza 2507/2012.
 
Il CdS ha confermato la decisione del Tar Puglia, che aveva respinto un ricorso presentato da una società esclusa da una gara per la manutenzione delle reti idriche e fognarie.
 
L’esclusione era stata motivata dalla Stazione Appaltante con la mancata dichiarazione della condanna riportata dall’Amministratore unico per la violazione di una norma sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro.
 
Il disciplinare di gara prevedeva infatti la presentazione obbligatoria della dichiarazione riguardante tutti i reati commessi, a prescindere dalla loro gravità o dal fatto che risultassero all’Osservatorio sui Contratti Pubblici.
 
Al contrario, la società partecipante aveva ipotizzato che fossero degni di nota solo i reati previsti dall’articolo 38 del Codice Appalti.
 
Il CdS ha però sottolineato che le valutazioni sulla gravità delle condanne e l’incidenza sulla moralità professionale spettano solo alla Stazione Appaltante e non ai concorrenti, che devono rispettare tutte le richieste del disciplinare di gara, senza fare da filtro sulla base di considerazioni personali.
 
L’omissione delle informazioni richieste, così come le false dichiarazioni, impediscono alla Stazione Appaltante di valutare la completa affidabilità del concorrente. Per questo motivo il Consiglio di Stato ha definitivamente convalidato l’esclusione della società dalla gara.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati