Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
AZIENDE

Il piano sicurezza per l’ultima partita di Coppa Italia ha funzionato, anche grazie a Betafence

L’azienda si è attivata per l’installazione di prodotti funzionali al pre-filtraggio degli spettatori

Commenti 2355
11/06/2012 - Betafence, azienda leader nell’ambito dell’impiantistica sportiva, si è tempestivamente attivata su commissione del CONI per la fornitura e l’installazione di prodotti funzionali al pre-filtraggio degli spettatori in occasione dell’importante finale calcistica. Si temevano possibili scontri dato il rilevante afflusso di tifosi previsto per l’ultima partita di Coppa Italia che ha visto scendere in campo Juventus e Napoli all’Olimpico di Roma e tutto è andato per il meglio grazie ad un piano di sicurezza che si è rivelato infallibile.

Tale piano ha previsto una disamina dei dispositivi per l’accoglienza, l’orientamento ed il controllo e la sicurezza dei tifosi in arrivo nella capitale. Al fine di snellire le procedure di afflusso senza pregiudicare la capillarità dei controlli di pre-filtraggio è stato disposto il potenziamento dei varchi attraverso i quali accedere nei settori riservati alle due tifoserie.

A contribuire al successo della pianificazione tecnico-operativa per la sicurezza, anche Betafence, realtà di riferimento nel mercato delle recinzioni per l’impiantistica sportiva, nonché azienda partner CONI e fornitore di recinzioni per la maggior parte degli stadi di serie A, serie B e leghe minori. L’intervento commissionato da Coni è stato seguito da Betafence Security Project, la divisione di Betafence Italia specializzata nella gestione di grandi progetti infrastrutturali e di progetti complessi che prevedono automazione, controllo accessi e rivelatori.

In tempi record - soli due giorni pre-partita - e su commissione del Coni, una squadra speciale Betafence Security Projects ha fornito ed installato 14 preselettori degli spettatori, si è occupata dell’adeguamento del pre-filtraggio e già il lunedì, giorno seguente la partita, dello smontaggio.

La tipologia di recinzione selezionata è Publifor, il sistema mobile preselettore di flusso più utilizzato negli stadi italiani. Caratterizzato da elevata rigidità e robustezza ed in grado di garantire la massima sicurezza, Publifor è un innovativo sistema in moduli, brevettato e formato da un basamento in lamiera zincata e plasticata, riempita con cemento sul quale viene installato un pannello robusto e durevole nel tempo.


BETAFENCE ITALIA su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui