Carrello 0
AZIENDE

Autodesk presenta nuovi servizi cloud per la prossima generazione del Building Information Modeling

09/07/2012 - Confermando la propria leadership nell’ambito della progettazione degli edifici, nei settori delle costruzioni e delle infrastrutture civili, Autodesk, Inc. (NASDAQ: ADSK) ha presentato Autodesk BIM 360, il Building Information Modeling (BIM) di prossima generazione. Autodesk BIM 360 include un’ampia gamma di servizi che forniscono accesso ai progetti BIM, in qualunque momento e ovunque. Autodesk BIM 360 lavora con le soluzioni BIM per la progettazione, costruzione e  la messa in opera, incluse Autodesk Building Design Suite e Autodesk Infrastructure Design Suite. Il BIM è un processo basato su modelli 3D intelligenti che permette di creare e gestire i progetti degli edifici e delle infrastrutture civili in modo rapido, economico e con il minor impatto possibile sull’ambiente.

"I workflow connessi al cloud forniscono ai nostri clienti di tutto il mondo un metodo per collaborare al meglio con i propri colleghi, partner clienti e stakeholder”, ha commentato Amar Hanspal, Autodesk senior VP, Information Modeling Products, "Autodesk BIM 360, ovvero il BIM di prossima generazione, rivoluzionerà il modo in cui i proprietari di edifici e infrastrutture, i progettisti, gli ingegneri e gli appaltatori creano, condividono e utilizzano le informazioni di un progetto”. 

Grazie a Autodesk BIM 360, Autodesk porta il processo BIM nel cloud. I nuovi servizi basati su cloud per la collaborazione multidisciplinare che supportano il coordinamento del modello e lo scambio intelligente dei dati dell’oggetto, rivoluzioneranno il modo di collaborare in tempo reale tra architetti, ingegneri, appaltatori e proprietari, così come di gestire i dati degli edifici e delle infrastrutture civili. Autodesk BIM 360 offre agli ingegneri civili e ai professionisti che operano nel settore dei trasporti e della pianificazione urbana, nuovi servizi basati su cloud per collaborare al meglio tra i team geograficamente disparati, permettendo loro di esplorare i diversi concept del progetto, creare e rivedere le proposte ed effettuare valutazioni sulla fattibilità.  

“Utilizzando Autodesk BIM 360 con l’Autodesk Infrastructure Design Suite, siamo in grado di condividere il progetto fin dalle primissime fasi di ideazione in modo da poter valutare al meglio la fattibilità dei nostri progetti delle infrastrutture”, ha dichiarato Keith Warren, Virtual Design Technology Manager di VTN Consulting. “Tutto ciò ci permette di fare molto di più di quanto fossimo in grado di fare prima con i prodotti Autodesk, permettendoci di condividere con i diversi team anche i grandi progetti, il tutto in modo efficiente”. 

Autodesk ha recentemente annunciato l’acquisizione di Vela Systems, fornitore di software per il field management cloud e mobile, specifici per il mercato edile. La combinazione della tecnologia di Vela e di Autodesk BIM 360 permetterà di portare i processi BIM direttamente sul campo, permettendo agli appaltatori di automatizzare determinati processi come la qualità, la sicurezza e la distribuzione dei progetti e dei disegni.

Autodesk BIM 360 permette inoltre di migliorare l’esito di un progetto, spostando le attività informatiche più frequenti nel cloud e permettendo in questo modo una rapida visualizzazione dei servizi di rendering e la possibilità di effettuare la simulazione tenendo conto delle analisi energetiche e strutturali. Autodesk BIM 360 fornisce inoltre informazioni intelligenti affinché i proprietari possano creare e mantenere i propri edifici ed infrastrutture.

“Tempo è sinonimo di denaro, in particolare nel mondo delle costruzioni dove ciascun proprietario vuole ritorno concreto dal denaro investito. Autodesk BIM 360 è uno strumento fondamentale che ci permette di raggiungere tale obiettivo”, ha commentato Weston Tanner, Virtual Construction Manager di The Walsh Group.

Il lancio di Autodesk BIM 360 rappresenta un importante ampliamento di Autodesk 360, una piattaforma basata su cloud che permette di sfruttare tutta la potenza informatica disponibile nel cloud per trasformare il modo di progettare, visualizzare e simulare le idee e condividere il lavoro. All’inizio di quest’anno, Autodesk ha lanciato Autodesk PLM 360, un servizio cloud che permette ai produttori di accedere e gestire le informazioni del prodotto con l’obiettivo di migliorare costantemente i prodotti che progettano e producono, oltre a una serie di servizi Autodesk 360 per i clienti dell’Autodesk Design e Creation Suite. Da settembre 2011, mese in cui è avvenuto il lancio di Autodesk 360, circa nove milioni di utenti hanno avuto accesso al servizio. 

Disponibilità
Autodesk BIM 360 è attualmente disponibile in inglese e sarà rilasciato a breve in altre lingue. Alcuni servizi sono disponibili esclusivamente per gli abbonati dell’Autodesk Infrastructure Design Suite 2013 e dell’Autodesk Building Design Suite 2013. Per maggiori informazioni i clienti possono contattare il proprio rivenditore locale o visitare il sito www.autodesk.com/bim360.

Il BIM
Building Information Modeling (BIM) è un processo basato su modelli intelligenti che fornisce tutte le informazioni necessarie per creare e gestire progetti di edifici e infrastrutture in modo più rapido, economico e sostenibile. Le soluzioni BIM di Autodesk per il ciclo di vita dell'edificio e delle infrastrutture sono basate su modelli intelligenti creati con Autodesk Revit e AutoCAD Civil 3D. Il BIM offre un potente insieme di soluzioni complementari per la visualizzazione e la simulazione virtuale dei progetti, la documentazione e il design, la gestione dei dati e la collaborazione. Autodesk Building Design Suite 2013 e Autodesk Infrastructure Design Suite 2013 e Autodesk Plant Design Suite 2013 offrono una serie completa di strumenti per supportare flussi di lavoro BIM in un unico e conveniente pacchetto.
 

AUTODESK su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati