Carrello 0
BARICENTRALE: prorogati i termini della prima selezione
CONCORSI

BARICENTRALE: prorogati i termini della prima selezione

di Mauro Lazzarotto

Ci sarà ancora tempo fino al 21 settembre per inviare la propria candidatura

31/08/2012 - Il Comune di Bari ha deciso di prorogare di un mese la scadenza per l'invio delle candidature alla prima fase del concorso BARICENTRALE. Per presentare la propria candidatura ci sarà ancora tempo fino al 21 settembre 2012 (inizialmente era solo fino al 22 agosto).

Tra le motivazioni alla base di questa decisione si legge che: "il rinvio viene incontro alla esigenza di consentire una più ampia partecipazione e facilitare i concorrenti nella predisposizione e nel recapito delle candidature nel periodo estivo".

Per la partecipazione al concorso è prevista infatti una preselezione su curricula. La preselezione è aperta, si svolge in forma palese e consiste nella ricezione di candidature e successiva preselezione per ammettere alla fase concorsuale fino ad un massimo di 10 partecipanti.

L'area di intervento interessata si estende complessivamente per circa 78 ettari su una lunghezza di oltre 3 km. Un'area di straordinaria importanza, nel cuore della città, che, liberata dai binari e restituita alla fruizione pubblica, può trasformare radicalmente il volto di Bari. Si pensi ad esempio alle possibilità che si verrebbero a determinare per un quartiere come il Libertà, da sempre carente di spazi e servizi pubblici.

Per poter andare verso un processo concreto di attuazione, il masterplan che si chiede ai progettisti di disegnare attraverso il Concorso, è stato diviso in 6 comparti più strettamente legati alla riorganizzazione ferroviaria, con caratteristiche funzionali e prospettive di gestione distinte del processo di trasformazione urbana.

A questa parte di intervento si aggiunge un settimo comparto, quello della ex Caserma Rossani, per la quale il concorso chiede possibili idee generali finalizzate alla connessione urbanistica nel nuovo disegno complessivo, partendo dal presupposto di creare un parco urbano attrezzato capace di ospitare attività culturali e ricreative.

La fase di concorso vera e proprio sarà successiva e avverrà in forma anonima, i progettisti avranno tempo 120 giorni dalla comunicazione della preselezione per presentare le loro proposte (indicativamente si dovrebbe arrivare a febbraio 2013). Al vincitore sarà assegnato un primo premio di € 50.000. Ad ognuno dei rimanenti partecipanti, che abbiano raggiunto un punteggio minimo di almeno punti 60/100, sarà corrisposto un rimborso spese di € 20.000.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati