Carrello 0
Arezzo: Un viaggio nel passato rivoluzionario del Rinascimento
EVENTI

Arezzo: Un viaggio nel passato rivoluzionario del Rinascimento

di Valentina Ieva

Itinerario nei luoghi dove hanno operato i maestri da Piero della Francesca a Filippo Lippi

17/08/2012 - La Regione Toscana, insieme con l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze promuove la mostra Rinascimento in terra d’Arezzo’, un ampio itinerario espositivo in Val di Chiana che, fino al 18 novembre prossimo, ripercorre i luoghi in cui hanno lavorato i più grandi maestri del Rinascimento italiano: da Beato Angelico a Piero della Francesca, a Luca Signorelli, Andrea della Robbia a Filippo Lippi.
 
La mostra s’inserisce nell’ambito del progetto “Piccoli Grandi Musei” che, grazie al coinvolgimento di istituzioni, diocesi e dei maggiori musei del territorio toscano, ha reso possibile la realizzazione di nuovi allestimenti, nonché l’apertura al pubblico di chiese, palazzi e sedi museali esclusivi, tra cui: il Museo Nazionale di Arte Medievale e Moderna di Arezzo, la Fraternita dei Laici, il Museo Diocesano, la chiesa di San Francesco, la cattedrale, la badia delle Sante Flora e Lucilla.
 
L’itinerario conduce, inoltre, i visitatori a Castiglion Fiorentino nella Collegiata e Museo della Pieve di S. Giuliano e Pinacoteca Comunale, a Lucignano nel Museo Comunale, a Cortona, patria di Signorelli, nel Museo dell’Accademia Etrusca –MAEC e Museo Diocesano, creando un vero e proprio museo diffuso.
 
Piccoli Grandi Musei è un’ iniziativa rivolta ad un “esercizio della memoria che ci stimola a dare il nostro piccolo o grande contributo per far sì che questo imperdibile patrimonio storico e culturale sia messo al riparo dagli insulti del tempo e dai danni prodotti dall’uomo e dagli eventi naturali” come spiega il presidente di Ente Cassa, Jacopo Mazzei.
 
Nei luoghi compresi nell’itinerario culturale sono concentrati grandi capolavori del Rinascimento tra polittici, lunette, maioliche, miniature, pale, annunciazioni e sculture, che hanno impreziosito e arricchito numerosi edifici storici, simbolo della creatività di quel secolo.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati