Carrello 0
AZIENDE

AHEC e Royal College of Art: Out of the Woods

Le 12 sedute in legno di latifoglie americane

19/09/2012 - L'American Hardwood Export Council (AHEC) ha collaborato con gli studenti di design del prodotto industriale del Royal College of Art di Londra alla produzione di 12 sedute da esporre durante il London Design Festival. Sotto la guida dei tutor Sebastian Wrong (Established & Sons) e Harry Richardson (Committee) l’uso del legno come materiale e i relativi impatti durante il ciclo di vita sono stati aggiunti al programma del corso di Prodotti di Design e gli studenti hanno accettato la sfida di progettare una sedia o una seduta funzionale utilizzando un’essenza a loro scelta fra le venti specie di legno di latifoglie americane disponibili in commercio.

I progetti sono stati trasformati in prototipi funzionanti con l'aiuto di Benchmark, azienda riconosciuta a livello internazionale per le sue competenze nella lavorazione del legno e per la lunga collaborazione con il noto designer Terence Conran. All’inizio di luglio gli studenti hanno sistemato le loro tende nel prato di Terence Conran per recarsi durante il giorno nella sede della Benchmark dove con l’aiuto dei falegnami altamente specializzati dell’azienda, diretti da Sean Sutcliffe, hanno trasformato le loro idee in oggetti reali. “Mi hanno colpito molto la qualità del design e l’entusiasmo degli studenti nei riguardi dei loro progetti” dice Sutcliffe. “Come esperti nella lavorazione del legno noi abbiamo visto venire alla luce alcuni pezzi di grande impatto”.

L'American Hardwood Export Council (AHEC) è ben nota alla comunità internazionale del design per il suo impegno nella promozione creativa dell'uso del legno di latifoglie americane. Dopo aver collaborato con grandi nomi come David Adjaye, Matteo Thun, Sou Fujimoto, Arup e Amanda Levete, l'associazione si rivolge ora alle potenziali celebrità di domani con un progetto inedito dedicato agli studenti. Si tratta di un’iniziativa unica sotto il profilo didattico e della ricerca poiché per la prima volta l'AHEC utilizza la sua ricerca sull’analisi del ciclo di vita (Life Cycle Analysis – LCA).

L’AHEC ha recentemente annunciato la pubblicazione di un’analisi – conforme a ISO – sulla valutazione del ciclo di vita (LCA) del segato grezzo di latifoglie americane essiccato in forno. Tale valutazione, redatta dagli esperti di sostenibilità di PE International dopo un intenso lavoro di raccolta dati, analisi e controlli, costituisce la prima fase di un progetto AHEC sul ciclo di vita delle latifoglie. La valutazione copre l’intero ciclo di vita del legno di latifoglie americane, dall’abbattimento negli USA fino alla consegna presso i depositi degli importatori nei principali mercati di esportazione, e fornisce dati quantitativi circa il potenziale di riscaldamento globale, di acidificazione, di eutrofizzazione, di formazione di ozono fotochimico e di riduzione dello strato di ozono.  Inoltre presenta una valutazione qualitativa dell’impatto ambientale per quanto attiene a tossicità, biodiversità, utilizzo e variazione d’uso del suolo, e risorse idriche. 

L’indagine comprende altresì un’analisi di sensibilità che mostra come l’impatto ambientale vari in base a fattori determinanti quali il tipo di essenza, lo spessore del legno, la distanza percorsa e le modalità di trasporto. L'impatto ambientale sarà determinato utilizzando il sistema di analisi del ciclo di vita sviluppato per l'AHEC dalla società PE International, specialista nella sostenibilità. L'AHEC sta producendo la prima dichiarazione ambientale di prodotto per segati e impiallacciati di ogni specie di legno di latifoglie americane in commercio; gli studenti partiranno da questi dati per calcolare l’impatto ambientale delle sedie da loro progettate nel corso del loro intero ciclo di vita: dal legno estratto dalla foresta al processo di produzione fino alla loro dismissione.

Usando questi dati e i dati raccolti durante il processo di produzione, compreso il tempo speso su ogni macchina e le quantità di materiali usati, ognuno dei prototipi scelti è stato caratterizzato dal punto di vista ambientale usando un sistema di “i-report” sviluppato per l’AHEC da PE International.Producendo dettagliati rapporti dell’impatto del ciclo di vita “dalla culla alla tomba” dei loro progetti i giovani designer sviluppano una profonda comprensione del reale  e diretto impatto ambientale delle loro decisioni quando scelgono di usare legno di latifoglie americane.

Secondo Sebastian Wrong l’iniziativa Out of the Woods "offre agli studenti un'occasione senza precedenti di creare progetti confrontandosi con la realtà". Il collega Harry Richardson aggiunge: "Si tratta di disegnare una sedia che, oltre a durare materialmente nel tempo, conservi nel tempo anche il proprio interesse progettuale". David Venables, direttore europeo dell’AHEC e ideatore del progetto insieme a Sebastian Wrong, afferma: "Il talento di questi studenti è sorprendente. Questo progetto ha dato loro l’opportunità di lavorare col legno e il fatto che essi possano anche vedere e comprendere l’intero impatto ambientale dei loro progetti conferma la grande attualità di questa collaborazione e la distingue da qualsiasi altro progetto didattico in materia di design".



AHEC - American Hardwood Export Council su Edilportale.com


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati