Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sblocca Cantieri, ecco il secondo elenco di 44 opere prioritarie da 13 miliardi
LAVORI PUBBLICI Sblocca Cantieri, ecco il secondo elenco di 44 opere prioritarie da 13 miliardi
AZIENDE

La sede Pratic al Padiglione Italia della Biennale

L'esposizione con i più significativi progetti italiani

Commenti 2018
Sede Pratic
Sede Pratic
Sede Pratic
Padiglione Italia, Biennale di Venezia
20/09/2012 - Situata in provincia di Udine, la sede di Pratic, tra le prime aziende in Italia per la progettazione e realizzazione di tende da sole e pergole di design, è “esposta” al Padiglione Italia della 13ma Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia (Venezia 29 agosto - 25 novembre 2012) quale esempio di insediamento produttivo concepito in perfetto equilibrio con territorio, architettura, ambiente e impresa.

Progettata da Piero Zucchi e Stefano Gri dello studio di architettura Geza di Udine, la sede di Pratic, inaugurata a primavera 2011, è stata scelta dal curatore dell’esposizione Luca Zevi e affiancata ai più famosi edifici industriali realizzati in Italia. Da Brembo Km rosso a Ferrari, da Salewa a Diesel, da Vodafone a Smeg, da iGuzzini a Lavazza: cento progetti che raccontano cento aziende e la loro scelta di stringere un patto con il territorio all’interno del quale vivono e lavorano. L’obiettivo? Impegnarsi per un traguardo comune che preveda lo sviluppo ma anche il benessere sul luogo di lavoro, che contempli l’impatto ambientale unendo il design alla tecnologia e, soprattutto, alla funzionalità visto che si parla di aziende e insediamenti produttivi.

I fratelli Dino ed Edi Orioli, proprietari dell’azienda che ha da poco festeggiato i suoi primi cinquant’anni, raccontano la loro scelta: “Sin dal primo incontro con lo studio Geza, volevamo costruire qualcosa di importante per il nostro territorio e per la nostra regione, il Friuli Venezia Giulia, qualcosa che durasse nel tempo e che rispettasse l’ambiente e i lavoratori”.

Dopo le premesse i fatti: diecimila metri quadri fatti di innovazione e di design, di sostenibilità ambientale e di benessere sul luogo di lavoro. Pannelli di diverse larghezze e finiture disegnano una facciata cangiante in base al mutare della condizioni di luce; gli uffici monopiano adagiati sulla campagna circostante sono protetti da una trave sospesa in calcestruzzo nero di grande dimensione, ottanta metri di lunghezza, vero landmark dell’intervento che ne sottolinea l'orizzontalità a grande scala; un impianto fotovoltaico composto da 2300 metri quadri di pannelli garantisce l’autosufficienza energetica; gli edifici, uffici e impianti di produzione, sono in classe A e A+ e sono stati integrati con screen solari per offrire il massimo comfort a tutti gli addetti.
 

PRATIC F.lli ORIOLI su Archiproducts.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui