Carrello 0
AZIENDE

Ursa reagisce all’emergenza post-sisma

Commenti 1869

Lo spirito di reazione dei dipendenti e la disponibilità di clienti e agenti hanno reso possibile la ripresa dell'azienda

Commenti 1869
24/09/2012 - URSA Insulation, la multinazionale leader in Europa nella produzione e commercializzazione di prodotti per l’isolamento nel settore edile, è più che mai attiva nel gestire il post-emergenza rispetto al sisma dello scorso 20 maggio.

La violenta scossa di terremoto, che ha causato ingenti danni materiali e numerose vittime tra Emilia Romagna, Lombardia e Veneto, non ha risparmiato lo stabilimento produttivo di Bondeno, nei pressi di Ferrara. Il crollo parziale del tetto dell’impianto è stato fatale per uno degli operai, Naouch Tarik, di 29 anni, colpito alla testa da una trave proprio mentre terminava il turno di lavoro notturno.

Senza sosta la fornitura di pannelli XPS
La tragica fatalità non ha paralizzato URSA e i suoi lavoratori né a Bondeno né nel resto delle filiali. Nonostante il momento di difficoltà e l’immenso dolore, l’azienda ha fatto fronte alla crisi fin da subito mantenendo attive le consegne dei pannelli termoisolanti in polistirene estruso XPS: nei primi 10 giorni successivi al terremoto, sono stati caricati a mano 38 camion nel magazzino esterno di Bondeno e altri 18 sono partiti dagli stabilimenti URSA XPS del gruppo situati in Francia e Spagna.

A rendere possibile questa risposta così tempestiva sono state senza dubbio la forza del gruppo URSA Insulation e la volontà di cooperazione dei dipendenti dell’industria di Bondeno, i quali si sono rimessi prontamente al lavoro a dispetto delle condizioni precarie, utilizzando le strutture e gli uffici messi a disposizione dal Comune, i container vicini alla fabbrica e addirittura strumentazioni personali come computer e stampanti.

Decisiva la collaborazione di clienti e agenti
Un importante supporto e una decisa spinta emotiva ad andare avanti con forza e coraggio sono giunti anche dai clienti e dagli agenti URSA Italia, che hanno dimostrato vicinanza e solidarietà nei confronti dell’azienda a testimonianza di un forte rapporto. Molti clienti hanno dato prova di grande disponibilità nel tollerare tempi di attesa che talvolta si sono dilatati di alcuni giorni oltre il previsto, segno del forte spirito di fidelizzazione verso l’alta qualità e le eccellenti performance dei prodotti URSA.

Altri hanno addirittura messo a disposizione il proprio magazzino qualora URSA ne avesse avuto bisogno. Questa è stata la classica circostanza in cui un episodio drammatico si è convertito in un’occasione per fare emergere e palesare la solidità del gruppo aziendale e di lavoro nonché l’eccezionale tenacia dei lavoratori, tenacia che neppure la potenza distruttrice di un terremoto può scalfire.

Prossimamente, URSA al Made Expo
Guardando ad un futuro imminente, il prossimo importante appuntamento per URSA riguarda la fiera MADE EXPO, palcoscenico internazionale dedicato all’eccellenza produttiva, tecnologica e di design in ambito edile. A questo evento, URSA presenterà la famiglia di prodotti top di gamma PureOne, la lana minerale di nuova generazione ad alte prestazioni, morbida e naturale, per un isolamento termoacustico naturalmente sensazionale. Un’ulteriore, inequivocabile espressione della propensione di URSA a guardare oltre, sempre e comunque.


URSA Italia - GRUPO URALITA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa